sabato 26 luglio 2008

Manifestazioni. Apertura ufficiale della 7° edizione de tesori di Fattoria
















Apertura ufficiale della 7° edizione de “Tesori di Fattoria” a Giulianova
mostra e degustazione dei prodotti tipici.


Ieri, nella suggestiva Piazza della Libertà a Giulianova alta, la Cia di Teramo ha aperto ufficialmente la 7° edizione de “Tesori di Fattoria” – mostra e degustazione dei prodotti tipici.

L’evento è stato aperto dalla sfilata di 27 trattori d’epoca che, partiti dal lido della città, hanno percorso tutto il lungomare fino all’arrivo in Piazza Buozzi, dove rimarranno fino alla conclusione della manifestazione. Hanno preso la parola prima dell’inaugurazione: Domenico Falcone, Presidente della Cia Abruzzo; Francesco Mastromauro, Vicesindaco della Città di Giulianova; Dino Mastrocola, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Teramo e Giorgio De Fabritiis, Presidente della Cia di Teramo.

Prima si è svolta la premiazione dei vincitori della borsa di studio dedicata a “Massimo Cerasi”, riservata ai laureati che avevano discusso la tesi presso la facoltà di Agraria di Teramo nel periodo intercorrente tra il 01/07/2007 ed il 30/06/2008. Il 1° premio a Alessandra Maranella, di Teramo, con una borsa di studio del valore di 1.500,00 Euro e targa ricordo, Tesi su: Valutazione delle caratteristiche chimico nutrizionali in campioni di carne bovina di razza Marchigiana a marchio IGP. 2° premio a Luca Alicarnasso, di Lanciano – Villa Andreoli, con 750,00 euro e targa, con Tesi su: Valutazione tecnologica dell’impiego del PVPP nella stabilizzazione dei vini. 3° premio a Enrico Caponi, di Martinsicuro, con 750,00 Euro e targa, con Tesi su: Valutazione tecnologica e sensoriale di un prodotto tipico Piceno: Il Mistrà.

Gli interventi sono stati brevi ma molto profondi. “La nostra città non dimenticherà un suo illustre concittadino – ha dichiarato il Vicesindaco Mastromauro – credo che se Tesori di Fattoria è diventata una delle manifestazione più importante d’Abruzzo, bisogna riconoscergli che aveva ragione. Anche il Preside della Facoltà di Agraria, Dino Mastrocola, ha preso la parola: “Con questo premio onoriamo la sua figura e il suo mondo agricolo. Premiare questi giovani – afferma il Preside della Facoltà di Agraria – è il segno evidente che Massimo vive attraverso questi giovani laureandi. “Per il secondo anno consecutivo – afferma Giorgio De Fabritiis, la manifestazione si svolge senza la presenza del suo ideatore. Per noi è rimasta una grande ferita che solo il tempo potrà rimarginare – conclude De Fabritiis – continuare sul tracciato di Cerasi è il segno evidente che la CIA di Teramo porterà avanti il suo progetto. “I Tesori di fattoria è una manifestazione nazionale della CIA, per valorizzare le produzioni agricole tipiche e di qualità del territorio provinciale – afferma il Presidente regionale della CIA, Domenico Falcone – sia per offrire ai consumatori una guida per orientarsi negli acquisti, ma anche far conoscere l’origine dei nostri prodotti. Il caro petrolio sta mettendo in ginocchio un’intera categoria – conclude Falcone – ribadiamo che in tutte le sedi istituzionali, la Cia porterà avanti le istanze dei lavoratori del mondo agricolo.”

Al termine della cerimonia d’inaugurazione, la Cia di Teramo ha proiettato l’ultima intervista fatta all’ex Presidente, con un commovente applauso, è stata salutata l’apertura della 7° edizione de “Tesori di Fattoria 2008”.

La madrina della serata è stata la vedova dell’ex Presidente della Cia di Teramo, la Sig.ra Cinzia con i suoi due bambini.

giovedì 24 luglio 2008

Manifestazioni. Tesori di Fattoria 2008, programma

PROGRAMMA Manifestazione Nazionale della CIA a Giulianova (TE) dal 25 al 27 luglio

Tesori di Fattoria, 2008
7° mostra mercato e degustazione dei prodotti tipici

Ingresso libero – info: www.tesoridifattoria.it

Venerdì, 25 luglio 2008
Ore 19:00, da P.zza Vuillermin (stabilimento balneare Caprice), per poi proseguire via Lungomare, sfilata dei trattori d’epoca (circa 35 macchine agricole storiche), arrivo in P.zza della Libertà (via Gramsci). Nei tre giorni della manifestazione i trattori rimarranno esposti in Via del Popolo.
Ore 19:15: Inaugurazione ufficiale della 7° edizione della Mostra Mercato con le autorità civili e militari.
Ore 20:00, Premiazione borsa di Studio “1° Premio Massimo Cerasi” in collaborazione con l’Università di Teramo a seguire breve filmato sull’ex Presidente della CIA, Massimo Cerasi (patron della manifestazione), scomparso prematuramente nel 2006.
Ore 20:30, Apertura delle aree espositive: enogastronomia, degustazione vini, mostra mercato e artigianato teramano
Ore 20:45, Presentazione progetto pomodoro a pera d’Abruzzo, curiosità e degustazione guidata.Ore 21:00, Esibizione itinerante del gruppo Folkloristico “Nuova Compagnia di Canto Giuliese” di Giulianova. NUOVA COMPAGNIA DI CANTO GIULIESE, nasce nel 1994, composto per la maggioranza da giovani del posto. Le finalità sono la raccolta, lo studio e la catalogazione di tutto ciò che attiene alle tradizioni popolari, agli usi e costumi delle genti d’Abruzzo. Attraverso l’esibizione di balli, musiche e canti popolari si fa riviere i momenti più lieti della vita agreste. Il “saltarello abruzzese” e la “quadriglia” sono le tipiche danze dell’epoca, oltre al famoso laccio d’amore. Molte le trasmissioni in cui sono stati ospiti, ricordiamo: Telethon, Linea Blu, Mattina in Famiglia e la tv nazionale montenegrina. Il gruppo è composto da 32 elementi.
Ore 21:00, Apertura rassegna salumi, formaggi e vini.

Sabato, 26 luglio 2008Ore 20:30, Apertura della seconda serata 7° edizione della mostra mercato – Tesori di Fattoria 2008. Apertura delle aree espositive: enogastronomia, degustazione vini, mostra mercato e artigianato teramano.
Ore 20:45, Presentazione del Tartufo, curiosità, storia e degustazione guidata.Ore 21:00, Esibizione dei gruppi Folkloristici itineranti “Serra Folk” e “Selva Piana in Folk” di Mosciano Sant’Angelo (TE). I SERRA FOLK & SELVA PIANA IN FOLK, si sono costituiti nel febbraio del 2008, originari della Contrada di Selva di Mosciano S.A. (TE). I due gruppi sono composti da: 10 suonatori e il corpo di ballo di 10 coppie adulti e 6 coppie baby. Le loro esibizioni sono fatti di canti e balli folkloristici abruzzesi r intrattenimento per feste popolari e serate di ogni genere. Recentemente, il gruppo, è stato ricevuto nella sala Nervi da Sua Santità Benedetto XVIOre 21:00, Apertura rassegna salumi, formaggi e vini.

Domenica, 27 luglio 2008
Ore 20:00, Apertura della terza serata 7° edizione della mostra mercato – Tesori di Fattoria 2008. Apertura delle aree espositive: enogastronomia, degustazione vini, mostra mercato e artigianato teramano.
Ore 20:00: Presentazione del libro: “Sano Come un Pesce”, di Corinto e La Rocca edizioni Vallecchi. Il volume parla della grande fortuna culinaria del pesce azzurro che ha origini molto antiche sulle tavole dei Greci e soprattutto degli antichi Romani, che gradivano molto una particolare salsa a base di pesce azzurro chiamata "garum", preparata con un misto di sgombri, sardine, acciughe e interiora di pesce condito con sale e lasciato macerare al sole. Questa ricetta appare francamente improponibile ai nostri palati, ma le acciugate che vanno sui lessi, sulle "puntarelle" romane e la stessa pasta di acciughe che si usa insieme al burro per fare velocemente dei crostini sono certamente le appetitose pronipoti di una mistura adatta a bocche più forti delle nostre. Oggi è talmente rivalutato per le caratteristiche alimentari e nutrizionali che è da considerare una grande risorsa gastronomica, fondata su un patrimonio infinito di ricette regionali e locali, una più buona dell'altra, alcune raffinatissime, altre molto semplici, tutte facili e ottime al gusto
Ore 20:45, Presentazione del “Le tante ricette del pesce azzurro”
Ore 21:00, Esibizione dei gruppi Folkloristici itineranti “I Caferza” della Corale Braga di Giulianova. I CAFERZA, dall’Associazione Culturale Gruppo Corale Gaetano Braga di Giulianova, nasce questo gruppo di Cantori “i Caferza” ( Cafoni e Rimasugli Zotici Assortiti). Cantano, suonano e strimpellano la musica e le tradizioni della nostra terra, da anni si divertono e fanno divertire portando nelle case e nelle piazze il sorriso e la buona musica. Non mancano le serenate agli sposi, la questua per il Sant'Antonio Abate, l’animazione in feste di piazza, matrimoni, compleanni, anniversari e tante altre occasioni. Recentemente, ICAFERZA, hanno vinto il 6° Festival della Serenata di Montefino (29 giugno), partecipando con altri 13 gruppi musicali. Il gruppo è guidato dal Presidente Gaetano Torresi
Ore 21:00, Apertura rassegna salumi, formaggi e vini.
Ore 22:00, Premiazione 1° Concorso Formaggi.
Ore 01:00, Chiusura ed un arrivederci a Tesori di Fattoria 9° edizione (24-25-26) luglio 2009.




www.tesoridifattoria.it

Manifestazioni. Parte Tesori di Fattoria nel ricordo di Massimo Cerasi





Comunicato Stampa della CIA di Teramo –
Tesori di Fattoria 2008 - Manifestazione Nazionale della CIA - Italia

Apertura manifestazione – prima serata - del 24-07-2008

Premiazione 1° Borsa di Studio dedicata alla memoria
dell’ex Presidente della CIA di Teramo, Massimo Cerasi



Domani, venerdì 25 luglio 2008, alle ore 19:15, inaugurazione della manifestazione nazionale della CIA, denominata “Tesori di Fattoria” – 7° mostra mercato dei prodotti tipici. Nella suggestiva cornice nel centro storico di Giulianova alta si ripropone la festa dell'agricoltura, rappresenta la vetrina delle produzioni agricole di qualità e dei prodotti tipici tradizionali del nostro territorio: una giusta occasione, sicuramente, per far conoscere e promuovere la provincia di Teramo con le sue risorse paesaggistiche , artistiche e gastronomiche. Le aziende agricole locali si confronteranno, ancora una volta, con un nutrito gruppo di produttori provenienti da diverse regioni italiane. I Saperi di fattoria e la sapienza contadina, sono alla base dei capolavori della gastronomia locale che si esprime con sapori forti, singolari e complessi. Saperi e Sapori che, per gli amanti della buona tavola, rappresentano una rivisitazione del passato, non senza trascurare le innovazioni tecnologiche alimentari abbinati a nuovi metodi e processi di trasformazione. Anche quest’anno viene riproposta la sfilata dei trattori. Da Piazza Vuillermin (stabilimento balneare Caprice), per poi proseguire via Lungomare, sfilata dei trattori d’epoca (circa 35 macchine agricole storiche), arrivo in P.zza della Libertà (via Gramsci). Nei tre giorni della manifestazione i trattori rimarranno esposti in Via del Popolo. Nell’edizione di quest'anno, inoltre, si svolgerà la premiazione dei tre vincitori della borsa di studio “Massimo Cerasi”, riservata ai laureati che abbiano discusso la tesi presso la facoltà di Agraria di Teramo nel periodo intercorrente tra il 01/07/2007 ed il 30/06/2008.


PROGRAMMA Manifestazione Venerdì 25 luglio 2008
Venerdì, 25 luglio 2008
Ore 19:00, da P.zza Vuillermin (stabilimento balneare Caprice), per poi proseguire via Lungomare, sfilata dei trattori d’epoca (circa 35 macchine agricole storiche), arrivo in P.zza della Libertà (via Gramsci). Nei tre giorni della manifestazione i trattori rimarranno esposti in Via del Popolo.
Ore 19:15: Inaugurazione ufficiale della 7° edizione della Mostra Mercato con le autorità civili e militari.
Ore 20:00, Premiazione borsa di Studio “1° Premio Massimo Cerasi” in collaborazione con l’Università di Teramo a seguire breve filmato sull’ex Presidente della CIA, Massimo Cerasi (patron della manifestazione), scomparso prematuramente nel 2006.
Ore 20:30, Apertura delle aree espositive: enogastronomia, degustazione vini, mostra mercato e artigianato teramano
Ore 20:45, Presentazione progetto pomodoro a pera d’Abruzzo, curiosità e degustazione guidata. Questo pomodoro, coltivato principalmente nei comuni di Francavilla al Mare, Miglianico e Ripa Teatina, in provincia di Chieti, e in quelli di Roseto e Silvi Marina, in provincia di Teramo, prende il nome dalla caratteristica forma “a pera” o “cuor di bue”. Di colore rosso intenso e di consistenza media a piena maturazione, si presenta di forma globosa o lievemente allungata, con costole più o meno pronunciate e può raggiungere anche 600 g di peso. Tra le caratteristiche organolettiche, si evidenzia un giusto equilibrio fra zuccheri e acidità. Si pela facilmente quando è pienamente maturo. Il gusto dolce e la ricca carnosità del frutto, con scarsa presenza d’acqua e di semi nelle logge seminali, rendono il pomodoro a pera particolarmente adatto alla produzione di conserve e di salse in bottiglia. Il frutto non eccessivamente maturo, invece, si presta ottimamente a essere consumato fresco: eccellente per le insalate, si caratterizza per il colore verde del dosso (parte superiore). Il prodotto viene confezionato in campo durante la raccolta ed avviato subito al commercio.
Ore 21:00, Esibizione itinerante del gruppo Folkloristico “Nuova Compagnia di Canto Giuliese” di Giulianova. Nasce nel 1994, composto per la maggioranza da giovani del posto. Le finalità sono la raccolta, lo studio e la catalogazione di tutto ciò che attiene alle tradizioni popolari, agli usi e costumi delle genti d’Abruzzo. Attraverso l’esibizione di balli, musiche e canti popolari si fa riviere i momenti più lieti della vita agreste. Il “saltarello abruzzese” e la “quadriglia” sono le tipiche danze dell’epoca, oltre al famoso laccio d’amore. Molte le trasmissioni in cui sono stati ospiti, ricordiamo: Telethon, Linea Blu, Mattina in Famiglia e la tv nazionale montenegrina. Il gruppo è composto da 32 elementi
Ore 21:00, Apertura rassegna salumi, formaggi e vini.
Ore 00:01, chiusura 1° serata.

Libri. Libro sulla Palestina di Antonella Ricciardi


libro "Palestina una terra troppo promessa", a Roma, sabato 26 luglio 2008. Tutti gli altri particolari utili sono nella locandina che allego.Saluti cari.Dott.ssa Antonella Ricciardigiornalista pubblicistahttp://www.antonellaricciardi.it/

Politica. Riceviamo da Impronte Giulianova

ASSOCIAZIONE DI CULTURA POLITICA
IMPRONTE

LEGAMBIENTE PREMIA I COMUNI RICICLONI. TUTTI I COMUNI DEL CIRSU, GIULIANOVA COMPRESA, E TERAMO ESCLUSI DALLA COMPETIZIONE MA NESSUNO NE PARLA

Il 10 luglio scorso si è tenuta a Roma l’annuale premiazione dei Comuni Ricicloni.
Per entrare in classifica i Comuni hanno dovuto centrare l’obiettivo del 40% di raccolta differenziata nell’anno 2007, così come stabilito dalla Legge Finanziaria 2007. Ai Comuni del Nord al di sotto dei 10.000 abitanti, invece, la giuria di Legambiente ha imposto il superamento del limite del 55%.
Va tuttavia ricordato che, così come viene specificato dall’organizzatore del premio, “la posizione in classifica è determinata dall’indice di buona gestione, descritto dettagliatamente nelle pagine successive, che prende in considerazione, oltre alla percentuale di raccolta differenziata, anche e soprattutto l’efficienza e la qualità della gestione del rifiuto cittadino nel suo complesso, dalla fase di raccolta fino allo smaltimento e recupero, secondo i dettami dello sviluppo sostenibile. L’indice attribuisce un “voto” alla gestione dei rifiuti urbani nei suoi molteplici aspetti ed è calcolato in base ai valori di una lista di indicatori tra i quali la percentuale di raccolta differenziata, la produzione pro capite totale di rifiuti urbani, il numero di servizi di raccolta differenziata attivati, la produzione pro capite delle principali frazioni destinate a riciclo, la separazione dei rifiuti urbani pericolosi, i costi sostenuti per abitante, ecc.”.
Sono entrati in graduatoria 1.081 comuni, di cui 968 al Nord, 42 al centro e 71 al Sud.
Anche quest’anno hanno fatto la parte del leone le regioni Veneto e Trentino Alto Adige, con quattro comuni tra i primi dieci classificati. In Veneto, ad esempio, in alcuni casi la percentuale di raccolta differenziata nel 2007 è stata superiore all’80%.
Anche al Sud non sono mancati esempi di Comuni virtuosi: su tutti Bellizzi (SA) dove nel 2007 si è registrato una percentuale di raccolta differenziata pari al 72,9% e Rofrano (SA) dove è stata superata la soglia dell’81%.
Per quanto riguarda l’Abruzzo, i Comuni Ricicloni sono stati 14 su un totale di 305, a testimonianza del grave ritardo fin qui accumulato nella gestione dei rifiuti.
Di questi 14, 5 si trovano in provincia di Teramo e sono Martinsicuro, Pineto, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero e Colonnella.
Non sono entrati in classifica né il Capoluogo di Provincia né tutti i Comuni in cui la gestione dei rifiuti urbani è demandata a Cirsu/Sogesa, Giulianova compresa, visto che nella nostra Città nel 2007, per responsabilità tutte ascrivibili all’Amministrazione Comunale, la percentuale di raccolta differenziata ha superato di poco il 20%.
Nella stessa occasione romana sono stati consegnati anche altri premi speciali.
Ci piace ricordare quello relativo al sistema innovativo di gestione domestica della frazione organica. In questo caso a salire sul podio sono stati alcuni Comuni e Consorzi di Comuni che hanno adottato il contenitore areato, in qualche caso in associazione con il sacchetto in Mater-Bi®, in modo da evitare, diversamente da quanto accade invece a Giulianova per le utenze servite con il “porta a porta”, il formarsi di cattivi odori e di percolato in fondo al contenitore dell’organico.

Desta perplessità il fatto che, malgrado siano trascorse addirittura due settimane dall’evento, sull’assegnazione dei premi ai Comuni Ricicloni e sulla magra figura rimediata da quasi tutti i Comuni del nostro comprensorio, Giulianova compresa, nessuno finora abbia voluto spendere una mezza parola, probabilmente per non urtare la suscettibilità di quelle Amministrazioni ritenute “amiche”.

mercoledì 23 luglio 2008

Fisco. Le scadenze di luglio 2008

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI
ED ESPERTI CONTABILI DI TERAMO
VIA N. SAURO N. 27 – 64100 TERAMO
TEL. 0861 – 245541 – FAX 0861 - 253973
____________________________________________________________________
A cura della FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TERAMO, con sede in Teramo, alla via N. Sauro n. 27, si comunicano :
LE PRINCIPALI SCADENZE RELATIVE AL MESE DI LUGLIO:
GIOVEDI’ 10:
· IVA – Comunicazione periodica dati contabili delle operazioni effettuate nel trimestre precedente dai contribuenti soggetti ai regimi fiscali per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo.
· Dichiarazioni – Invio telematico Mod. 770/2008 semplificato, inerente somme soggette a ritenuta alla fonte e/o a contributi previdenziali ed assistenziali e/o premi assicurativi.
· Ravvedimento – Dichiarazione integrativa 770/2007 semplificato al fine di regolarizzare gli omessi o insufficienti versamenti relativi al 2006 e presentare il mod.. 770/2007 semplificato integrativo.
MARTEDI’ 15:
· IVA contribuenti minori – annotazione operazioni contabili effettuate nel mese precedente.
· IVA fatturazione differita – relativa a beni consegnati o spediti nel mese precedente.
MERCOLEDI’ 16:
· Comunicazione delle lettere d’intento all’Agenzia delle entrate ricevute nel mese precedente.
· Versamento delle ritenute sui redditi di lavoro autonomo, dipendente e su provvigioni inerenti a somme corrisposte nel mese precedente.
· UNICO 2008 - versamento 2° rata titolari di partita IVA.
· UNICO 2008 – versamento da parte delle società di persone e delle persone fisiche, con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.
· UNICO 2008 – versamento da parte di società di capitali, enti equiparati ed enti non commerciali con maggiorazione dello 0,40 % a titolo di interesse corrispettivo.
· IVA – versamento susseguente un adeguamento degli studi di settore, con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.
· IVA liquidazione e versamento dovuto dai contribuenti mensili relativo al mese di giugno.
· IVA versamento della quinta rata dovuta sulla base della dichiarazione annuale.
· IVA / ritenute – ravvedimento relativo al versamento periodico del 16 giugno.
· Ravvedimento – tardivo versamento ritenute e IVA mensile relative al mese di maggio.
· INPS – versamento contributi lavoro dipendente.
· INPS – versamento contributi artigiani e commercianti dovuti sul reddito eccedente il minimale a saldo per il 2007 e di acconto per il 2008, con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.
· INPS – versamento contributi gestione separata.
· INPS – versamento contributi gestione separata lavoratori autonomi.
· INPS – versamento contributo TFR al Fondo di Tesoreria.
· ICI – ravvedimento della prima rata ( o unica ) dovuta per l’anno 2008.
· Diritto annuale CCIAA – versamento dovuto da tutte le imprese già iscritte al Registro delle Imprese ( sezione ordinaria e speciale ) con maggiorazione dello 0,40 % a titolo di interesse corrispettivo.
· Versamento addizionale regionale IRPEF sulle competenze del mese precedente.
· Versamento addizionale comunale IRPEF in forma di acconto e di saldo.
LUNEDI’ 21:
· Presentazione modello INTRASTAT per operatori intracomunitari con obbligo mensile.
MERCOLEDI’ 30:
· Registrazione con relativo versamento dei contratti di locazione con decorrenza 1 luglio 2008 e / o rinnovo contratti.
GIOVEDI’ 31:
· Presentazione INTRASTAT trimestrale per operatori intracomunitari.
· Persone fisiche e società di persone , non titolari di partita IVA - Versamento della 2^ rata delle imposte e dei contributi dovuti a titolo di saldo e di 1° acconto risultanti dalla dichiarazione dei redditi Unico 2008, con la maggiorazione dello 0,4% (con applicazione degli interessi nella misura dello 0,23%).
· IVA – rimborso infrannuale 2° trimestre 2008 (aprile – giugno) per i titolari di partita IVA con IVA a credito.
· ICI – presentazione della dichiarazione ICI relativa all’anno 2007 per i soggetti che hanno presentato il modello UNICO 2008 a mezzo posta.

· PEDAGGIO AUTOSTRADALE - domanda di riduzione del dei pedaggi autostradali e rimborso delle quote di pedaggio per i transiti deviati obbligatoriamente per l’anno 2007 – dal 2008 le domande dovranno essere fatte telematicamente direttamente sul sito www.alboautotrasporto.it, ed a pena di inammissibilità, dovrà essere firmata con firma digitale dal titolare.

Manifestazioni. ZUMMA ZUMMA & CLIKKA 2008


PROGRAMMA
ZUMMA ZUMMA & CLIKKA 2008
Venerdi? 25 luglio
Ore 18:00 Apertutra mostra
Ore 21:30 Vernisage con gli artisti
Ore 22:00 TRE TIGRI CONTRO in concerto (psichedelica/blues)
Sabato 26 luglio
Ore 18:00 Apertutra mostra
Ore 21:30 Vernisage con gli artisti
Ore 22:00 live set con FUCKIN FRANKIE (TEKNO/ZPTK)
Domenica 27 luglio
Ore 18:00 Apertutra mostra
Ore 21:30 Vernisage con gli artisti
Ore 22:00 live set con TITO AND THE BRAINSUCKERS
VIDEO INSTALLAZIONI A CURA DI ALESSANDRA CASALENA
Tutti i giorni dell?esposizione sara? presente la mostra fotografica di
EMERGENCY
?COS?E? LA GUERRA?
&
?PRIMA LE DONNE E I BAMBINI?
Punto informativo ALTROMERCATO
Scarica la locandina in allegato
NELLA PRIMA RASSEGNA TENUTASI NEL SOTTO BELVEDERE DI GIULIANOVA PAESE, OLTRE 1500 VISITATORI RAGGIUNTI, UN SUCCESSO STREPITOSO, PER ESSERE LA 1° EDIZIONE.
GRAZIE A TUTTI!!!
LA RASSEGNA FOTOGRAFICA PIU' CREATIVA E INNOVATIVA MAI ESISTITA... VI SEMBRA TROPPO!!! PARTECIPATE E VEDRETE...
TANTI ESPOSITORI, VARIE LE TECNICHE ED INFINITE LE POSSIBILITA' DI PRESENTARE LE PROPRIE FOTO CON INSTALLAZIONI SEMPRE NUOVE A CURA DI OGNI ESPOSITORE!!!
E? POSSIBILE ANCHE PARTECIPARE A RASSEGNA AVVIATA
INVIA UNA EMAIL CON UN TUO LAVORO FOTOGRAFICO/ARTISTICO ed un tuo contatto, a presto.
@:zummazumma.clikka@gmail.com
L'edizione estiva della rassegna fotografica
"Zumma Zumma & Clikka" si terrà nel mese di Luglio 2008
nei giorni 25-26-27 presso la salita Montegrappa di Giulianova (TE), lo scenario naturalistico, la musica, e le immagini degli espositori renderanno le serate davvero indimenticabili, il tema delle foto è libero.
Manchi solamente tu!!!
per info: 349/4347954 Filippo Marà (A.Director)
http://wpop10.libero.it/cgi-bin/vlink.cgi?Id=JZVzMnnGZOVc7fMWXCfM6a2bn%2BdpMK2aSPSML9DUyAd1fe%2BDzUwn2KycKCAXNX7eAWAOSF1zFp8%3D&Link=http%3A//www.forumgiulianova.it/
www.myspace.com/zummazummaeclikka
_______________________________________________________________
-ESPONGONO nell'edizione ZZ&C 2008:
- ABBONDANZA LUANA
- AIELLO GILBERTO
- AIELLO LISA
- ARCELLI ALESSIO
- COMPAGNONI SILVIA
- Di BERNARDO MATTIA
- DI CARLO ROGER
- DI DOMENICO DAVID
- DI PANCRAZIO ALESSIA
- DI PANCRAZIO ITALO
- DI SANTE REGINALDO
- FELIX NANDO
- FRANCO FLAVIA
- GARATTONI TATIANA
- GENOVESE UGO
- LILLA STEFANO
- LOSIMO SARA
- LUCIANI MASSIMO
- MARA? FILIPPO
- MEDORI ROBERTO
- MINELLI STEFANO
- MONINA ANNALISA
- NARCISI ANTONIETTA
- ORSINI MARIO
- PAESANI SARA
- PALMIERI PIETRO
- PANICO DIEGO
- PANDOLI IVO
- PEDICONE MORENA
- PISCELLA JURI
- PIUNTI MAURO
- ROTA ALESSIO
- RIPANI FRANCESCA
- SERAFINI LORENZO

Politica. Organizer The Giulianova Beppe Grillo Meetup


NOI NON SAREMO COSI’… VIVA LA TRASPARENZA!

Il 29 maggio 2008 chiedemmo al Comune di Giulianova (Te) : “copia di tutti gli atti amministrativi inerenti la realizzazione sarcofaghi monumentali per la tumulazione delle salme di Primo Riccitelli e Vincenzo Cermignani, compresi determine dirigenziali, verbale della commissione giudicatrice e tutti gli atti comunque pertinenti.”. in data 18 luglio 2008 mi è pervenuta la risposta (che allego).
Dalla risposta si evince che appellandosi alla legge 241/90 l’amministrazione comunale nella persona del dirigente della terza area è riuscita ad eludere la richiesta.
Sicuramente è legittima la motivazione citata come ragione del diniego, ossia che dal sottoscritto non state addotte precise motivazioni in ordine all’interesse specifico sugli atti per i quali si fa richiesta di accesso, ma allo stesso tempo ci si meraviglia di come e perché l’Amministrazione tenga così stretti questi atti.
Noi indicheremo nel nostro programma come primo punto la trasparenza estesa a tutti gli atti amministrativi e modificheremo lo statuto comunale in modo che ogni cittadino potrà verificare tutti gli atti dell’Amministrazione Comunale. Altresì stabiliremo che sarà effettuata la registrazione delle sedute della giunta comunale e sarà redatta la verbalizzazione scritta, disponibili per chiunque ne faccia richiesta.
Rendendo possibile quindi a chiunque di controllare gli Amministratori si potrà prevenire qualunque possibilità di azione illegale in modo da evitare ad esempio quello che è accaduto nella Regione Abruzzo.
Tornando al rifiuto di consegnare la documentazione da noi richiesta facciamo notare che dalla stampa abbiamo conosciuto che il peccato di scarsa trasparenza, questa volta ingiustificato, si è verificato nella mancata comunicazione dell'ammontare della spesa per incarichi e consulenze visto che, in barba quindi alla legge sulla trasparenza, il Comune ha mancato di notificare l'importo ai propri uffici.
Tra poco ci saranno di nuovo le elezioni comunali nella nostra Giulianova con gli stessi partiti, gli stessi uomini e le stesse menzogne di sempre. Con gli stessi falsi programmi, con le stesse false promesse , con le stesse chimere di sempre. Sono troppi anni che la nostra terra viene devastata dai soliti politicanti, da questa casta consociativa e incompetente.E ora di alzare la testa ; è giunta l’ ora delle liste civiche, l’ ora dell’ orgoglio e della rinascita.Non può essere questo il mondo che consegneremo ai nostri figli. Abbiamo il dovere di cambiare le cose. E’ nostro dovere unirci insieme con tutti i cittadini per impedire che tutto di nuovo si ripeta, almeno per provarci e cercare di costruire qualcosa di diverso e di migliore.Per non lasciare di nuovo che il mondo ci scorra addosso…Per non morire tutti come tanti ignavi!

Dott. Vincenzo Santuomo
Organizer The Giulianova Beppe Grillo Meetup
Associazione Culturale Reset

Politica. Considerazioni del PRC sulle elezioni interne

Ieri sera (22 luglio c.m.), si è svolto il primo direttivo eletto democraticamente dal congresso.Con il significato di dare continuità all’azione politica, Marcello MARCELLI è stato riconfermato alla guida di Rifondazione Comunista di Giulianova ha ottenuto 11 consensi, sono stati invece 2 le astensioni, 1 assente giustificato.

Politica. Conferenza Stampa di Forza Italia Giulianova

conferenza stampa di Forza Italia sulla situazione politica-amministrativa locale e regionale.
la conferenza stampa si terrà sabato mattina, 26 luglio, alle ore 10,30 presso la sede di Forza Italia di Giulianova.
Per il partito interverranno il Senatore Paolo Tancredi, coordinatore provinciale, e Flaviano Montebello, coordinatore comunale

Politica. Marcello Marcelli, eletto Segretario del PRC di Giulianova

Circolo di GIULIANOVA
del Partito della Rifondazione Comunista
Corso Garibaldi,43/45 – 64021 GIULIANOVA
www.rifondazionegiulianova.too.it

AGLI ORGANI DI STAMPAE DI INFORMAZIONE

COMUNICATO STAMPA

Giulianova 23 Luglio 2008

Il 6 luglio c.m. si è svolto a Giulianova il VII Congresso di Rifondazione Comunista. Nell’ampio dibattito congressuale ha prevalso a larghissima maggioranza (82%) la mozione di Paolo Ferrero e Claudio Grassi.

Sono stati eletti il Comitato Direttivo di Circolo ed il Collegio di Garanzia così rispettivamente composti:
Direttivo
Battaglino Vincenzo
Braca Elisa
Braca Nicoletta
De Vincentis Antonio
Di Giosafat Francesco (invitato permanente)
Di Marco Carlo (Presidente Collegio di Garanzia)
Ferri Livio
Gramenzi Marco
Marcelli Marcello
Marinozzi Walter
Polilli Orlando
Romani Claudia
Tosti Filomena
Tulli Gabriella
Collegio di Garanzia
Di Marco Carlo (Presidente)
Innamorati Guerino
Platone Gianni

Facendo seguito all’assise congressuale ieri 22 luglio 2008 si è svolta la prima adunanza del Comitato Direttivo di Circolo che, ai sensi delle vigenti norme statutarie, dando inequivocabile segnale di continuità sulla linea politica attuata dal nostro partito nelle vicende cittadine e ribadendo così altrettanto inequivocabilmente lo stesso indirizzo politico per il futuro, ha riconfermato nella sua carica di Segretario il Compagno Marcello Marcelli.
Il Comitato Direttivo ha anche inaugurato un nuovo indirizzo nell’attività politica e nuove prospettive di vita democratica interna, basati sul maggiore coinvolgimento degli iscritti e dei simpatizzanti nelle scelte politiche ed organizzative del Circolo.

Il Presidente del Collegio di Garanzia
Carlo Di Marco

Il libro di ricette di Adelaide Melles ad Alba Adriatica - Presentazione venerdì 25 luglio ore 18 allo Stabilimento "FIKO D'INDIA"


Le ricette di Adydi Adelaide MellesFotografie di Maurizio AnselmiTeramo, Edizioni Ricerche&Redazioni, 2008Il primo e atteso libro di ricette di Adelaide Melles sbarca sulla costa:presentazione ad Alba Adriatica, con aperitivo finale e degustazione di alcuni piatti di Ady.Presentazione editorialeVenerdì 25 Luglio 2008, ore 18Alba Adriatica, Stabilimento Balneare "FIKO D'INDIA"IntervengonoSimone GambacortaMaurizio AnselmiAdelaide MellesNel libro, dalla curata ed elegante veste editoriale, una selezione ragionata delle ricette di Adelaide Melles, da sempre appassionata di cucina cui dedica la gran parte del suo tempo libero, nell’approfondimento di conoscenze e tecniche che l’hanno portata, nel giro di pochi anni, a imporsi nel web col suo blog “diariodiunapassione”, in assoluto tra i blog enogastronomici più visitati a livello nazionale.Dal “ciambellone più soffice del mondo”, che l’ha resa conosciutissima nel web tra gli appassionati di cucina, a gustosi antipasti e finger food, primi e secondi piatti semplici e rapidi da realizzare, alcuni tra i piatti più tipici della gastronomia abruzzese, muffin dolci e salati, torte rustiche, proposte etniche, pizze e dolci tutti da scoprire e da ripetere a casa, grazie ai preziosi consigli e suggerimenti di Ady.http://diariodiunapassione.splinder.comIl libro è in vendita nelle migliori librerie a 20 euro.Adelaide Melles nasce a Napoli, dove frequenta l’Istituto Universitario Orientale. Si stabilisce a Teramo, dove oggi vive con la famiglia. La sua passione, fin da bambina, è il mondo della cucina, cui dedica la gran parte del suo tempo libero, nell’approfondimento di una conoscenza che l’ha portata, nel giro di pochi anni, a imporsi nel web col suo blog diariodiunapassione, in assoluto tra i blog enogastronomici più visitati a livello nazionale. Ady, questo il nick con cui è conosciuta, ha partecipato come esperta a diverse trasmissioni televisive su canali satellitari come Alice tv e RaiSat Gamberorosso channel. Conduce uno spazio settimanale dedicato alla cucina nell’ambito del programma televisivo “Primaditutto” in onda su TeleponteMaurizio Anselmi nasce a Teramo, dove frequenta il Liceo Artistico. Si laurea al D.A.M.S. di Bologna, Dipartimento di Comunicazione, seguendo i corsi e i seminari di Italo Zannier su Storia e Tecnica della Fotografia. Dopo un’esperienza maturata tra Milano e Roma, torna a Teramo dove avvia l’attività di Fotografo Pubblicitario. Collabora con importanti aziende e agenzie pubblicitarie; molte sue immagini compaiono su riviste come Panorami, Max, Amica, Vogue Sposa, Sposa Bella. Dal ‘94 si dedica alla fotografia di moda, con servizi realizzati anche a Cuba, Miami, Messico, Irlanda, Sud Africa. Dal 2003 al 2007 è fotografo ufficiale del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nel 2007 avvia un ambizioso progetto che lo vede impegnato nella sua nuova factory, un grande spazio dedicato alla creazione di immagini e destinato a ospitare eventi e attività culturali e artistiche.info e prenotazioni:Ricerche&RedazioniVia F. Franchi, 25 Teramo T e F 0861.219242C 348.2643221www.ricercheeredazioni.cominfo@ricercheeredazioni.com

Città. Riapertura Lungomare Rodi

CITTA’ DI GIULIANOVA
PROVINCIA DI TERAMO

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI




Nella giornata di oggi, mercoledì 23 luglio 2008, è stato riaperto provvisoriamente al traffico veicolare il tratto del Lungomare Rodi in prossimità della nuova rotatoria.
E’ stata approntata - afferma il Vice Sindaco ed Assessore ai LL.PP. Francesco Mastromauro - una adeguata segnaletica orizzontale (di colore giallo) e verticale, che consentirà il regolare flusso veicolare, in sicurezza, durante il periodo estivo per poi riprendere e terminare i lavori a conclusione del periodo di massima affluenza turistica.
L’Amministrazione, con tale provvisoria riapertura, intende venire incontro alle esigenze dei cittadini della zona, dei turisti e, in particolare, delle attività turistiche che richiedono, giustamente, di eliminare disagi alla circolazione in questo periodo di massima ricettività.
Tutto questo, mentre si continua, tassello dopo tassello, nell’opera di riqualificazione del Quartiere Annunziata che sicuramente, alla luce di tali interventi, riuscirà a svolgere un ruolo primario sia per quanto riguarda l’offerta turistica sia per quanto riguarda i Servizi con l’imminente inaugurazione del Centro socio -culturale dell’Annunziata.

Provincia. Sabato, a Castelli, l’inaugurazione dell’area attrezzata per i camper

Sabato, a Castelli, l’inaugurazione dell’area attrezzata per i camper
La struttura è pronta per funzionare dopo i lavori di adeguamento effettuati dalla Provincia nell’ambito del progetto comunitario Park & Economy

Sarà inaugurata sabato 26 luglio, alle ore 17, a San Martino di Befaro, frazione di Castelli, l’area attrezzata per i camper realizzata dalla Provincia di Teramo nell'ambito del progetto europeo Park & Economy. Per la gestione della struttura ricettiva, come si ricorderà, la Provincia ha sottoscritto una apposita convenzione con il Comune di Castelli e la Comunità montana del Gran Sasso.

L'area era già destinata in passato ad ospitare campeggiatori e turisti di passaggio, ma da tempo non veniva più utilizzata. Il progetto ha permesso la realizzazione di alcuni interventi (cinquantamila euro l’importo) per la messa in funzione e l'adeguamento alle nuove esigenze. I lavori sono stati realizzati ed ora la struttura è stata attivata ed è pronta per ospitare camper e roulotte.

L’inaugurazione è inserita nell’ambito di una manifestazione di tre giorni, organizzata dal Comune di Castelli in collaborazione con la Pro-Loco e l’associazione San Martino, che prevede altri appuntamenti in programma anche ad Arsita e Bisenti oltre che nel territorio comunale di Castelli.

La partecipazione dei camperisti è limitata ai primi 50 equipaggi che effettueranno le prenotazioni, per le quali si può contattare il numero di telefono 333/1066050 o l’e-mail sanmartino.castelli@gmail.com

“Questa è una prima risposta – afferma l’assessore al Turismo, Orazio Di Marcello - ad un tipo di turismo itinerante che interessa un’area di grande pregio ambientale e paesaggistico situata nel Parco Gran Sasso-Monti della Laga. Abbiamo voluto prestare attenzione ad un’esigenza, quella espressa da chi sceglie questo tipo di vacanza, che privilegia al massimo il contatto con la natura”.

“Grazie alla collaborazione con l’Associazione dei campeggiatori turistici d’Italia – afferma il vice sindaco di Castelli Giovanni Schiappa - , siamo riusciti a promuovere la disponibilità di quest’area tra numerosissimi appassionati del turismo all’aria aperta. Abbiamo ricevuto prenotazioni, oltre che dall’Abruzzo, anche da Torino, Bassano, Viterbo e dalle Marche. Alcuni equipaggi sono già arrivati”.



Di seguito il programma della manifestazione:

Venerdì 25 Luglio, località San Martino di Befaro:
ore 19.00: arrivo ed accoglienza equipaggi;
ore 20.30: buffet di benvenuto;
ore 21.30: proiezione diapositive sul territorio (montagna, itinerari naturalistici e culturali) a cura della sezione CAI di Castelli - Arsita.

Sabato, 26 Luglio, Castelli:
ore 8.00: colazione;
ore 9.00: trasferimento con navetta a Castelli: visita guidata in gruppi all'Istituto Statale d'Arte, della Raccolta Internazionale del Museo delle Ceramiche di Castelli (ingresso gratuito);
ore 12.30: visita in paese e pranzo al sacco fornito dall'organizzazione;
ore 17.00: inaugurazione dell'area camper con l'Assessore al turismo della Provincia di Teramo Orazio Di Marcello;
ore 20.30: cena conviviale;
ore 21.00: Super Session in concerto.

Domenica, 27 Luglio, Arsita - Bisenti:
ore 8.00: colazione;
ore 9.00: trasferimento ad Arsita con navetta; visita guidata in gruppi del Museo del lupo, del borgo e dell'antico mulino ad acqua Di Francesco (ingresso gratuito);
ore 12.30: trasferimento a Bisenti;
ore 13.30: pranzo conviviale tipico della trebbiatura;
ore 14.00: rievocazione della trebbiatura;
ore 18.00: ritorno presso l'area di San Martino;
Saluti e chiusura della manifestazione.


Teramo, 23 luglio 2008

martedì 22 luglio 2008

Politica. Manifestazione a Pescara contro la Sanità regionale

COMUNICATO STAMPA

Il 25 Luglio alle ore 10,00 ,a Pescara in Via Conte di Ruvo presso la sede della Regione Abruzzo-Assessorato Sanità

Si terrà a Pescara il 25 luglio la Manifestazione Nazionale indetta dai Meetup, AbruzzoInMovimento, Gruppo Reset Teramo, Amici di Beppe Grillo Giulianova che richiamerà gente che, oltre a protestare per la pessima gestione della sanità da parte di tutti gli amministratori che l'hanno avuta in mano negli ultimi 30 anni, tenteranno di elencare le persone che si potranno rendere disponibili per gestire la Regione, al di la dei partiti. Non si tratta di una rivoluzione, piuttosto di qualcosa che si avvicina molto all'ideale di Democrazia Diretta. Si Protesta anche contro Berlusconi che ci vuole propinare l'immunità Parlamentare estesa fino ai Consigli Regionali se non oltre. Il Governo ha trovato una buona occasione per accelerare i tempi per mettere il bavaglio alla Magistratura ( tagliando anche i fondi ) e andare in soccorso della casta secondo i canoni del più bieco consociativismo, visto che nella regione Abruzzo già dal 2003 dalla giunta Pace si fa una gestione allegra della cosa pubblica soprattutto per la Sanità. Ci avviamo a grandi passi verso una dittatura sempre meno strisciante e piu' palese (vedi quello che sta accadendo a Napoli e in Campania). Si manifesta per la legalita', per la giustizia, contro la casta che si vuole porre al di sopra della legge e rendersi immune da ogni controllo da parte dei cittadini e della magistratura.

Lavoro. Vertenza Colaprico, l’azienda non si presenta all’incontro in Provincia

Vertenza Colaprico, l’azienda non si presenta all’incontro in Provincia
Lavoratori senza stipendio da due mesi, i sindacati annunciano battaglia

Non si è presentata all’incontro con i sindacati, convocato questo pomeriggio in Provincia, l’azienda Colaprico di Notaresco. L’azienda occupa circa venti dipendenti e fa parte del gruppo Fapa, specializzato nella realizzazione di accessori per auto.

I sindacati, come si legge nel verbale, hanno presto “atto con rammarico dell’assenza dell’azienda in un momento di gravissima difficoltà per i lavoratori”. Ad oggi, infatti, si registra la mancata corresponsione del saldo della mensilità di maggio e della intera mensilità di giugno e si registra l’”assenza di prospettive occupazionali e salariali, anche attraverso la mancata attivazione di idonei ammortizzatori sociali previsti dalla legge”.

I sindacati si sono riservati di avviare ogni utile iniziativa finalizzata a salvaguardare i diritti dei lavoratori.

All’incontro in Provincia, oltre al personale del Servizio relazioni industriali dell’ente coordinato da Pierluigi Babbicola, erano presenti Luciano De Remigis, vice direttore di Confindustria Teramo, la Rsu aziendale ed una delegazione di lavoratori, assistiti da Giampiero Dozzi e Antonio Liberatori, rispettivamente segretari provinciali di FIOM-CGIL e FIM-CISL di Teramo.

Musica. MUSICA SOTTO LE STELLE 2008”

ULTIMO APPUNTAMENTO PER
“MUSICA SOTTO LE STELLE 2008”
Mercoledì 23 luglio, Piazza Martiri della Libertà, ore 21,15
Ingresso libero



Mercoledì 23 luglio 2008, in Piazza Martiri della Libertà, con inizio alle ore 21,15, il Piccolo Coro Amadeus presenterà lo spettacolo “A scuola di musical”, liberamente ispirato a “High school musical” e “Saranno famosi”.

Il Piccolo Coro Amadeus è nato nel 1989 grazie alla particolare passione e sensibilità dei maestri Federico Branella e Franca Ciutti. Con un paziente studio e un’accurata preparazione è giunto ad essere il coro ufficiale per le selezioni provinciali teramane dello Zecchino d’Oro negli anni 1991-1992-1993. In occasione di una selezione finale ricevette la visita della carissima Mariele Ventre che ascoltò il coro e ne elogiò le doti vocali e la preparazione. Proseguendo negli anni, dopo aver tenuto numerosi concerti in varie località abruzzesi, il Piccolo Coro Amadeus nell’estate del 1995 ha inciso il suo primo album discografico di canzoni inedite alla cui realizzazione, avvenuta a Milano, hanno collaborato grandi professionisti della musica leggera italiana, come Franco Migliacci e Vito Pallavicini. Con la pubblicazione del disco ha tenuto concerti in varie località italiane. Si è esibito in particolare presso il prestigioso "Palatrussardi" di Milano insieme a Ron, ha cantato per Radio Italia, per Italia 9 Network, per Telethon, ed è stato ospite più volte di programmi televisivi su RAIUNO e TMC. Negli ultimi anni ’90 si è impegnato molto anche nel campo sociale e ha avuto un riconoscimento particolare da Monsignor Riboldi – Vescovo di Acerra. Nel 2001 ha collaborato con la cantante Naena alla registrazione del suo album discografico. Dal 2002 collabora con l’AISM alla raccolta di fondi da destinare ai progetti e ai programmi dell’AISM Sezione di Ascoli Piceno. Dal 2003 è il coro ufficiale della Fondazione Mariele Ventre di Bologna. Recentemente ha collaborato per la realizzazione del brano "Aria, sole, terra e mare" con la cantante Linda Valori, finalista al Festival di Sanremo 2004. Attualmente sta lavorando alla realizzazione di un DVD per bambini che verrà distribuito su tutto il territorio nazionale.

Musica. Il piccolo Coro Amadeus


Politica. Comunicato de Impronte di Giulianova

ASSOCIAZIONE DI CULTURA POLITICA
IMPRONTE

STRONCATA DALLA CORTE DEI CONTI LA GESTIONE FINANZIARIA DEL COMUNE DI GIULIANVA TARGATA RUFFINI

Il giudizio non ammette appello. Senza usare i mezzi toni, la Sezione Regionale di Controllo per l’Abruzzo della Corte dei Conti ha disegnato un quadro impietoso della gestione finanziaria del Comune di Giulianova a tutto il 2006 e lo ha fatto con la sentenza n.°8, adottata nell’adunanza del 26 febbraio 2008, dopo aver sentito il Sindaco ed il Dirigente dell’Area Finanziaria, Donato Simeone.
L’atto è stato inviato al Consiglio Comunale dove tuttavia la gravità delle osservazioni della Magistratura Contabile non è stata colta appieno.
L’oggetto della deliberazione è di per sé già abbastanza eloquente: “Verifica della Gestione Finanziaria del Comune di Giulianova”.
Ne riportiamo i passi principali, evidenziando quelli che presentano gravi elementi di criticità.
Chi ne vuol sapere di più adesso sa a chi rivolgersi.

La Corte ha evidenzia i risultati negativi registrati per quanto riguarda le gestioni di competenza del 2004, 2005 e 2006, annualità in cui le spese totali impegnate fanno superato le entrate totali accertate e rimarca la storica incapacità, da parte del Comune di Giulianova, “di assicurare un continuo equilibrio della parte corrente del bilancio; infatti, anche gli accertamenti sebbene commisurati agli impegni di parte corrente, non sono stati sufficientemente calibrati per far fronte anche alle quote di capitale di ammortamento dei mutui negli anni considerati”.

La Corte non manca di esprimere forti preoccupazioni anche per “la presenza di una abnorme massa di residui attivi e di residui passivi. Se si rapporta al volume complessivo della gestione corrente, che è intorno ai 19 milioni di euro, la massa dei residui appare effettivamente abnorme: infatti, sempre con riferimento alla data del 31 dicembre 2006, i residui attivi ammontano a 34,1 milioni di euro e quelli passivi a 37,3 milioni di euro.
Come si vede, quella dei residui è una gestione parallela e soverchiante, che, se alla fine dovesse risultare deficitaria, potrebbe capovolgere una situazione solo apparentemente migliore. In buona sostanza tutto dipende dalla fondatezza dei residui attivi, cioè dalla misura in cui essi sono suscettibili di essere riscossi e di trasformarsi, così, in danaro in cassa”.

Da L’Aquila giungono cattive notizie anche per quanto riguarda il conto economico che “chiude con un risultato negativo nella misura di –1.243 euro/migliaia ed in cui risultano, peraltro, annotati parzialmente nel conto economico i risultati della gestione operativa, cioè dei costi e proventi sostenuti dal Comune di Giulianova, sia per la gestione diretta dei servizi istituzionali e a domanda individuale, sia per le gestioni affidate o svolte tramite soggetti esterni controllati dall’Ente, per cui –conclude la Corte- non è possibile un’analisi separata dell’incidenza della gestione dei servizi tramite aziende speciali o partecipate, che il Comune comunque possiede, sul risultato della gestione patrimoniale”.

Dulcis in fundo, il conto patrimonio.
La Corte annota che la voce “netto patrimoniale” peggiora notevolmente da 23.883 euro/migliaia a 20.486 euro/migliaia.
Seppure non desta preoccupazione il grado di liquidità dell’Ente, diversamente desta perplessità la valutazione degli equilibri di medio e lungo termine.
Infatti sotto tale profilo dell’ equilibrio di medio e lungo termine, cioè di capacità dell’ente di mantenere nel tempo gli equilibri fondamentali della struttura del conto del patrimonio, sono stati utilizzati diversi indici, tra i quali fondamentale è risultata la misura del rapporto di indebitamento, data dal confronto tra tutte le passività dell’Ente (correnti e consolidate) con il patrimonio netto: tale indice nel Comune di GIULIANOVA si attesta, alla data del 31.12.2006 sul 79,09%, denotando una percentuale altissima della dipendenza dell’Ente da terzi.
Dall’analisi, condotta mediante utilizzo di metodi di raffronto con Enti della stessa area geografica e della stessa dimensione demografica, emerge che il Comune in esame presenta una situazione di eccessivo indebitamento rispetto al volume delle risorse proprie, individuate dal patrimonio netto dell’Ente.
Si dà il dato al 31 dicembre 2006 dell’indebitamento per mutui, prestiti, prestiti obbligazionari e simili, vale a dire l’ammontare delle cosiddette passività consolidate: 34,3 milioni di euro, corrispondenti a circa 1.535,92 euro per cittadino, parametro che pone il Comune al di fuori dei valori medi riscontrati dalla Sezione al 31.12.2005.
Ove si abbia riguardo al totale dei debiti, l’indebitamento complessivo pro-capite sale da 1.035,62 euro/migliaia a fine 2004, a 1.271,52 euro a fine 2005 e a 1.905,36 a fine 2006. Anche tale valore è fra i più alti riscontrati.

Manifestazioni. Torna il mercatino dei bambini al paese

Si ricorda che domani, Mercoledì 23 Luglio, a partire dalle ore 16.00 fino alle 23.30, in Piazza Belvedere a Giulianova Alta, si svolgerà la prima manifestazione de I Ricordi in Soffitta-Mercatino dei Bambini, a cura dell'Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione nell'ambito di Giulia Eventi Estate 2008. Il mercatino è dedicato a tutti i bambini di età dai 5 ai 12 anni compiuti, i quali potranno esporre i loro vecchi giocattoli,videogiochi, collezioni, peluche, fumetti, libri per ragazzi, cassette video per ragazzi, tricicli, biciclettine e quant'altro di appartenza legato all'infanzia.Gli altri appuntamenti della serie di Ricordi in Soffitta sono in programma nei Mercoledì del 30 Luglio, 6 e 13 Agosto. Ringraziando per la considerazione, è gradita l'occasione di inviare cordiali saluti.F.to L' Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Laura Ciafardoni

Politica. Intervento del PRC di Giulianova

Circolo di GIULIANOVA
del Partito della Rifondazione Comunista
Corso Garibaldi,43/45 – 64021 GIULIANOVA
www.rifondazionegiulianova.too.it

Giulianova, martedì 22 luglio 2008


Al sig.Presidente del Consiglio Comunale di Giulianova Gabriele Filipponi
Al sig. Sindaco del Comune di Giulianova Claudio Ruffini

QUESTION TIME

Oggetto: “Comunicazione incarichi e consulenze all’Anagrafe delle Prestazioni” – INTERROGAZIONE URGENTE

Premesso che:

q l’art.53 del Dlgs. 165/01 (comma 12) prevede l’obbligo, per tutte le pubbliche amministrazioni, di comunicare al dipartimento della Funzione Pubblica, l’elenco degli incarichi assegnati per consulenze e collaborazioni esterne;
q Il medesimo arti.53 (comma 15) dello stesso Dlgs. 165/01 prevede altresì che le amministrazioni inadempienti non possano conferire nuovi incarichi fintanto che non si siano messe in regola con il dettato legislativo;
q il dipartimento della Funzione Pubblica, con il parere favorevole del garante per la privacy, ha reso pubblico, sul proprio sito internet, l’elenco delle pubbliche amministrazioni inadempienti relativamente alla comunicazione degli incarichi conferiti nel corso dell’anno 2006;
q nell’elenco delle pubbliche amministrazioni inadempienti risulta, come anche riportato da alcuni organi di informazione, anche il Comune di Giulianova

Considerato che:

La trasparenza amministrativa dovrebbe rappresentare l’obiettivo primario di una buona amministrazione della cosa pubblica, in virtù della delega fiduciaria con cui, attraverso il voto, i cittadini attribuiscono agli amministratori la gestione dell’interesse comune

Si chiede

q se la mancata comunicazione sia dovuta ad assenza di incarichi conferiti nel periodo, o se, in presenza di rapporti di qualsivoglia natura, siano essi a carattere continuativo od occasionale, di consulenza o di altra natura contrattuale, l’amministrazione comunale di Giulianova risulti inadempiente riguardo all’obbligo di comunicazione indicato in premessa;
q quale sia la situazione degli incarichi per consulenze e collaborazioni relativamente all’anno 2007;
q se l’amministrazione comunale, con l’obbligo di accrescere il grado di trasparenza della propria attività, non ritenga doveroso la pubblicazione, all’interno del proprio sito internet, dei dati i questione.

Distinti Saluti
I consiglieri del Partito della RIFONDAZIONE COMUNISTA

ANTONIO DE VINCENTIS - ELISA BRACA

Provioncia. Foto incontro a Martinsicuro
















In allegato le foto del Consiglio sulla Pesca a Martinsicuro


Foto mart2 da sx: il sindaco Abramo Micozzi, il presidente della Provincia, Ernino D'Agostino, l'assessore regionale Marco Verticelli

grazie e buon lavoro

Provincia. Pesca: ieri sera Consiglio provinciale aperto a Martinsicuro.

Pesca: ieri sera Consiglio provinciale aperto a Martinsicuro.

Cassa integrazione straordinaria per il settore pesca e fondi per 35 milioni di euro dal Governo. D’Agostino: “Accelleriamo il processo di costituzione del Distretto Agroalimentare”

Dalla Regione un contributo “de minimis”

Notizie confortanti nel corso del Consiglio provinciale straordinario svoltosi ieri sera a Martinsicuro, per discutere della crisi del settore pesca. Ai problemi strutturali del comparto, drammaticamente aggravati dall’aumento esponenziale del costo del carburante, arrivano alcune prime risposte: l’introduzione della cassa integrazione e uno stanziamento per il “fermo temporaneo di emergenza” dal Governo e il contributo “de minimis”, previsto, quest’ultimo, dalla Regione Abruzzo.

Le prime due novità sono contenute in un decreto legge, varato dal Governo, di cui ha dato notizia ieri sera il presidente del Consiglio, Ugo Nori, in apertura di seduta, leggendo una nota inviata dal capo di Gabinetto del Ministro, Luca Zaia.

Il decreto governativo prevede oltre ad uno stanziamento da 35 milioni di euro per finanziare un fermo temporaneo di emergenza, anche l’estensione al settore pesca della “Cassa integrazione straordinaria” già in vigore per l’agricoltura. Un provvedimento più volte richiesto dalle organizzazioni professionali a cui si aggiungeranno ulteriori risorse, per 60 milioni di euro – si legge nella nota del Ministero - che l’Unione Europea avrebbe destinato a interventi specifici a sostegno di questo settore.

Impegni importanti ma non sufficienti, almeno a sentire i numerosi rappresentanti delle marinerie - Abruzzo Pesca, Federcoopesca, Agci Pesca, Federpesca, Cogevo – che ieri sera hanno preso la parola nel corso del Consiglio. Filiera troppo lunga e diseconomica per i pescatori; concorrenza sleale da parte delle marinerie straniere che pescano di frodo nell’Adriatico; flotte pescherecce da rinnovare o sostituire; questi i principali problemi rappresentati.

Rispetto alle questioni contingenti, una prima risposta l’ha data l’assessore regionale alle Attività produttive, Marco Verticelli. Nei giorni scorsi, infatti, è stato bandito un avviso pubblico per la concessione di contributi “de minimis” ad armatori e marittimi a compenso del periodo di sciopero del periodo di giugno. “Naturalmente – ha dichiarato l’Assessore regionale – la vera questione riguarda gli aspetti strutturali del settore. A questo scopo è fondamentale lavorare insieme alle associazioni per arrivare presto ai Piani di gestione che regolamento il prelievo e intervenire con misure adeguate per accorciare la filiera della commercializzazione”.

Numerosi gli interventi dei rappresentanti istituzionali, a partire dal sindaco di Martinsicuro, Abramo Di Salvatore: “La nostra economia – ha detto – è cresciuta grazie al sacrificio di tanti marinai; la crisi del comparto coinvolge anche altri settori e tutta la realtà costiera”. Una maggiore attenzione da parte del Governo nazionale e regionale rispetto a quanto sta accadendo è stata chiesta dal consigliere provinciale dell’UDC, Abramo Micozzi, il quale, con un ordine del giorno presentato nelle scorse settimane si era fatto promotore dell’organizzazione di un Consiglio provinciale sull’argomento. Nel corso della seduta, hanno preso la parola, fra gli altri, Lanfranco Venturoni (PDL); Arnaldo Di Rocco (PD); Raimondo Sfrattoni (RC); l’assessore provinciale alle Attività produttive, Orazio Di Marcello.

Il presidente D’Agostino, ha ricordato il ruolo di primo piano che la Regione Abruzzo sta svolgendo fra le Regioni dell’Adriatico, rispetto alle azioni di programmazione. “Una Regione, la nostra, che con i suoi provvedimenti e le sue azioni a sostegno dell’innovazione e della modernizzazione del settore, è all’avanguardia rispetto ad altre realtà dell’Adriatico. Anche la Provincia vuole fare la sua parte e, sia con il progetto Europeo Oasis, sia con il Distretto Agroalimentare, ci proponiamo di intervenire proprio su quei nodi strutturali che oggi frenano il settore: la filiera commerciale; il marchio di qualità del pescato; la tutela del mare con gli interventi di ripopolamento; la collaborazione con i Paesi transfrontalieri”.

Il Consiglio provinciale, quindi, ha votato all’unanimità un ordine del giorno che impegna il Presidente della Provincia Ernino D’Agostino : ad accellerare, di concerto con la Regione, il processo di costituzione del Distretto Agroalimentare; a chiedere al Ministero la definizione di un “fermo pesca straordinario” anche per la pesca “a circuizione”; a chiedere al Governo di avviare una fase di concertazione con le associazioni di categoria per concordare le priorità d’intervento nella ripartizione delle risorse europee; per avanzare alla Commissione europea competente ogni istanza rivolta ad ottenere un regime dell’Iva agevolata sul pescato.

lunedì 21 luglio 2008

Politica. Malasanità ed arresto di Del Turco

Malasanità ed arresto Del Turco
Il Segretario regionale
di Nicola Di Marco


Il terremoto politico e la dolorosa pagina di malasanità che ha creato sconcerto e preoccupazione in tutta la Regione deve imporre una riflessione seria alla politica ed ai partiti per evitare ulteriore discredito alle Istituzioni.
Il Partito Socialista aveva da tempo criticato l’azione del Presidente e dell’Assessore alla sanità per le scelte operate a danno della sanità pubblica e per i disagi nelle strutture ospedaliere, privilegiando il rapporto con le cliniche private.
Il garantismo dei socialisti riguarda sempre tutti e l’auspicio è che le persone coinvolte possano dimostrare la loro estraneità, ma i fatti riferiti dalla magistratura sono di una tale gravità che impongono risposte trasparenti ed urgenti da parte delle Istituzioni e dei Partiti.
In particolare, mi preme ribadire che nessuna delle persone coinvolte appartengono al Partito Socialista, avendo Del Turco, Quarta e Cesarone abbandonato lo S.D.I. per aderire al Partito Democratico da oltre un anno.
I socialisti ritengono da sempre che la moralità sia una condizione indispensabile per qualunque politica o alleanza politica.
Il Partito Socialista ritiene che allo stato non ci sia altra via che quella di ridare la parola agli elettori nel più breve tempo possibile al fine di ridare autorevolezza e credibilità all’Ente Regione.

Cultura. Torna il Campo Archeologico a Sant'Omero (TE)

SANT'OMERO - Torna anche quest'anno il Campo archeologico estivo che siterrà dal 20 luglio al 1° agosto presso il sito di Santa Maria a Vico aSant'Omero. La campagna di scavi - organizzata dall'Archeoclub diMartinsicuro e dai Gruppi Archeologici del Veneto, in collaborazione conl'Unione dei Comuni, la Soprintendenza archeologica dell'Abruzzo, il ForumEuropeo delle associazioni per i Beni Culturali, l'Amministrazione comunaledi Sant'Omero e l'associazione Cultori di Ercole - prosegue i lavori giàavviati negli anni precedenti per riportare alla luce i resti dellastruttura absidata trovata durante gli scavi del 2005: in base agli studieffettuati si tratta di una chiesa a tre navate risalente all'Alto Medioevo.Anche quest'anno per il campo archeologico si prevede la partecipazione dinumerosi giovani provenienti da diverse parti d'Italia e dall'estero, chealloggeranno per tutto il periodo nella scuola comunale di Sant'Omero. 200euro il costo della permanenza, comprensiva di vitto (colazione e pranzo),alloggio, assicurazione, attività didattiche, trasporto sullo scavo almattino e sulle spiagge di Alba Adriatica e Martinsicuro nel pomeriggio. http://cultoridiercole.spaces.live.com/COMUNICAZIONE Sergio Giancola tel 3486581200PRESIDENZA Alberto Pompizi tel 3392101724

Comunicazione. CONFERENZA STAMPA lunedi 21 luglio 2008 ore 10,30 Confindustria Pescara

CONFERENZA STAMPA lunedi 21 luglio 2008 ore 10,30 Confindustria Pescara via Raiale 110 bis
IL GRUPPO FINLLOYD E CONFINDUSTRIA PESCARA PRESENTANO 'BLOBEE.TV', IL PRIMO NETWORK TELEVISIVO SU TELEFONO CELLULARE
Il gruppo Finlloyd presenta Blobee.tv, la prima on-demand mobile ip-television su telefonino.
Riviera Communications, divisione mobile del gruppo Finlloyd, ideatrice e proprietaria del primo motore di ricerca mobile per telefonini, inaugura Blobee.tv, (si legge: Blobi')la prima piattaforma televisiva on-demand per telefoni cellulari.
L'iniziativa, di rilievo internazionale, sara' presentata ufficialmente alla stampa lunedi 21 luglio 2008 alle ore 10.30 nella sala Orofino di Confindustria Pescara in via Raiale 110 bis.
All'incontro, saranno presenti, Francesco Alfieri, presidente della sezione del Terziario Avanzato; Alessandro Addari, vice presidente dei Giovani di Confindustria; i manager del gruppo Finlloyd, Roberto Santuccione e Cinzia Cordesco che hanno ideato e sviluppato la piattaforma "on-demand mobile ip television" e, tra gli invitati, le imprese associate a Confindustria.
L'evento si svolge in collaborazione con il Ministero dei Beni e le Attivita' Culturali- Soprintendenza Archivistica per l'Abruzzo diretta da Maria Teresa Spinozzi, presente in conferenza stampa; con il comune di Ricetto di Candelo in provincia di Biella, appartenente al circuito dei Borghi piu' Belli d'Italia e con la Verba Manent, agenzia di San Marino che organizza gli eventi musicali sulla costa romagnola.
Le imprese di Confindustria sono state le prime in Italia ad avere un loro sito istituzionale mobile (mobile.confindustria.pescara.it) e saranno anche le prime, nel mondo, ad avvalersi di un canale televisivo business-oriented su telefono cellulare.
Un' innovativa opportunita' tecnologica, firmata da Riviera Communications, azienda aderente a Confindustria Pescara iscritta nella sezione del Terziario avanzato, leader mondiale in tecnologia mobile ed oggi anche leader editoriale con un bouquet televisivo onmobile ricco di canali tematici nonche' prima in assoluto ad essere visibile nel recentissimo mondo iPhone. Con questo mezzo, naturalmente, le imprese presenti nel Business Channel di Blobee.tv potranno avere a livello mondiale quella visibilita' su tutti gli smartphones fino ad oggi impensabile con qualsiasi altro media tradizionale.
Nel corso dell'incontro degustazione di prodotti tipici in collaborazione con: Saquella Caffe' , vini della cantina Cirelli, Taverna Italia e Pizza Slurp.
Info:
Finlloyd Group
3291023222-3922278996
press@rivieracommunications.com

Politica. Conferenza Stampa di Pio Rapagnà

Comitato promotore Referendum Regionali abrogativi
e Proposta di Legge di iniziativa popolare
Promotori: Pio Rapagnà e Giovanna Forti
Sede Regionale: Via Lombardia, 1o – Roseto degli Abruzzi
Tel. Segreteria: 085-8944932 - 330.431480
INVITO CONFERENZA STAMPA
Le inviamo il nostro personale invito ad intervenire alla Conferenza Stampa “straordinaria” di noi promotori della iniziativa referendaria e di proposta legislativa per la riduzione dei costi impropri della politica in Abruzzo che, come da noi già preannunciato, si terrà LUNEDI PROSSIMO 21 LUGLIO a Pescara presso la Sala Conferenze della Regione Abruzzo in Viale Bovio, 425 – con inizio alle ore 10,30.
Come Lei comprenderà, tale conferenza si rende per noi necessaria, alla luce degli eventi verificatisi in Abruzzo in questi ultimi giorni ed in presenza dello scioglimento del Consiglio Regionale a seguito della dimissioni volontarie del Presidente Del Turco: il tutto, purtroppo, in base allo Statuto della Regione Abruzzo ed alla Legge Regionale n. 44 del 19 dicembre 2007 che disciplina il referendum abrogativo, interferisce ed interviene “pesantemente” sull'esercizio di una iniziativa referendaria e di raccolta delle firme già avviata in data 9 luglio 2008 nei tempi e termini stabiliti dalla stessa legge e a seguito della vidimazione e riconsegna dei moduli in pari data da parte dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale e del responsabile del procedimento Dott. Francesco Centofanti.
E' chiaro che, nelle condizioni date, gli spazi concessi ad una iniziativa di democrazia diretta e di proposta legislativa popolare, sembrano ridotti al lumicino e dipendono “anche” dalle “interpretazioni giuridiche” che gli esperti ed i funzionari della Regione daranno delle rispettive norme attuative, trovandoci, tra l'altro, e non certo casualmente, in assenza dei poteri che in merito ai referendum lo Statuto assegna proprio al “Collegio per le Garanzie Statutarie” i cui esperti però non sono stati nominati dal Consiglio Regionale ormai decaduto.
Per questo abbiamo importanti dichiarazioni e precisazioni nel merito che intendiamo rilasciare e rendere pubbliche attraverso gli Organo di Informazione.
per il Comitato promotore
Pio Rapagnà e Giovanna Forti

Giornalismo. Newsletter www.gabrielemastellarini.com

CASO MORO. TAR LAZIO RESPINGE RICORSO MA MI INVITA A RIPROPORLO PERCHE' NON CI SONO MOTIVI OSTATIVI" (E COSI' SIA)
Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, I sezione (presidente De Lise, estensore Politi) sentenza n. 7058 del 21 luglio, ha dichiarato "improcedibile" il ricorso da me presentato per l'accesso alla documentazione sui 100 faldoni di Moro ma, allo stesso tempo mi ha "invitato" a impugnare il successivo diniego espresso lo scorso 8 luglio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, a firma Direttore Generale del Dis, Gianni De Gennaro. Il Tar scrive che: "L'affermata carenza del Segreto di Stato, con riferimento alla richiesta documentazione ESCLUDE che la sollecitata conoscibilità dei richiesti rilievi documentali trovi legittimi MOTIVI DI IMPEDIMENTO alla presenza di un vincolo siffatto".
In sostanza il Tar si dichiara "pronto" ad accogliere un successivo ricorso avverso alla nuova istanza (presentata in data 4 giugno) con la quale l'interessato - presto atto dell'insussistenza di motivi ostativi - ha chiesto di conoscere le modalità per l'accesso e la messa a disposizione della documentazione relativa all'uccisione dell'on.le Moro.
A quella richiesta del 4 giugno ha risposto l'8 luglio la Presidenza del Coonsiglio, ancora una volta in maniera interlocutoria, ma il Tar Lazio potrà agevolmente accogliere il successivo ricorso già in fase di preparazione.
I giudici hanno compensato tra le parti le spese processuali, vista l'importanza della materia.
Con preghiera di diffusione
Gabriele Mastellarini

IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER IL LAZIO, I SEZIONE, ha pronunciato la seguente
Sentenza
sul ricorso n. 4123 del 2008, proposto da Mastellarini Gabriele, in giudizio in proprio ai sensi del comma 5-bis dell’art. 25 della legge 7 agosto 1990 n. 241, per il presente giudizio elettivamente domiciliato in Roma, alla via Ottaviano n. 43,
contro
la Presidenza del Consiglio dei Ministri, in persona del Presidente del Consiglio dei Ministri p.t., rappresentata e difesa dall'Avvocatura Generale dello Stato, presso la quale è elettivamente domiciliata, in Roma, alla via dei Portoghesi n. 12
per l'annullamento
del provvedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 2001.2.1/14747 dell’8 aprile 2008;
nonché di ogni altro atto connesso, presupposto e consequenziale;
e per la declaratoria
del diritto del ricorrente alla visione ed estrazione di copia della documentazione richiesta con istanza del 7 marzo 2008.
Visto il ricorso con la relativa documentazione;
Visto l'atto di costituzione in giudizio dell'Amministrazione intimata;
Viste le memorie prodotte dalle parti a sostegno delle rispettive difese;
Visti gli atti tutti della causa;
Relatore alla Camera di Consiglio del 18 giugno 2008 il dr. Roberto POLITI; uditi altresì i procuratori delle parti come da verbale d’udienza.
Ritenuto in fatto ed in diritto quanto segue:
Fatto e diritto
Espone il ricorrente – giornalista professionista freelance – di aver presentato al Presidente del Consiglio dei Ministri, in data 7 marzo 2007, formale richiesta di accesso agli atti in attuazione dell’art. 39, comma 7, della legge 3 agosto 2007 n. 124.
La documentazione richiesta, in particolare, aveva ad oggetto la vicenda riguardante il sequestro e l’uccisione dell’on.le Aldo Moro.
Nel sottolineare come la disposizione precedentemente indicata abbia disposto il venir meno del segreto di Stato riguardante gli anzidetti rilievi documentali, assume il ricorrente che, in assenza di alcun regime transitorio individuato dalla previsione in discorso, la documentazione richiesta sarebbe immediatamente ostensibile.
Contesta, quindi, l’atto con il quale il Presidente del Consiglio dei Ministri, nel rammentare che la concreta applicazione della legge 124/2007 è demandata ad apposito testo regolamentare da emanarsi con D.P.C.M., ha differito “ogni valutazione in merito” alla presentata istanza “al momento dell’entrata in vigore del citato decreto regolamentare prevista entro quindici giorni dalla sua pubblicazione”.
Nel sottolineare come il testo regolamentare sopra citato sia stato pubblicato, nelle more della proposizione dell’odierno mezzo di tutela, sulla Gazzetta Ufficiale n. 90 del 16 aprile 2008 (e sia, quindi, allo stato entrato in vigore), assume il ricorrente che l’impugnato atto sia nullo in ragione della preclusa differibilità del diritto di accesso nella fattispecie azionato; ulteriormente rappresentando l’attualità e la giuridica consistenza della posizione giuridica dal medesimo vantato e ribadendo l’immediata conoscibilità dei rilievi documentali richiesti.
Conclude parte ricorrente insistendo per l'accoglimento del gravame, con conseguente annullamento degli atti oggetto di censura e declaratoria del diritto all’accesso alla documentazione richiesta con istanza del 7 marzo 2008
L'Amministrazione intimata, costituitasi in giudizio, ha eccepito l'infondatezza delle esposte doglianze, invocando la reiezione dell'impugnativa.
Il ricorso – ritenuto per la decisione alla pubblica udienza del 18 giugno 2008 – è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse.
Successivamente all’adozione dell’atto gravato (con il quale, come precedentemente osservato, è stata al ricorrente comunicata la non immediata esaminabilità dell’istanza di accesso in ragione della mancata emanazione, all’epoca, della disciplina attuativa della legge 124/2007), la documentazione depositata in giudizio dall’Amministrazione resistente in data 14 giugno 2008 ha consentito di appurare che:
è intervenuta l’emanazione della suddetta normativa di dettaglio, di cui al D.P.C.M. 8 aprile 2008 (pubblicato in G.U. del 16 aprile 2008), nella quale sono state, fra l’altro, definite le condizioni che qualificano la posizione soggettiva del soggetto richiedente l’accesso avente ad oggetto documentazione (già) coperta dal segreto di Stato;
è stato acclarato dalla stessa Amministrazione, a seguito di istruttoria, che sulla vicenda concernente il “caso Moro” non è “mai stato apposto od opposto il segreto di Stato”;
è stata al riguardo fornita comunicazione all’odierno ricorrente (nota del 30 maggio 2008);
e, da ultimo, il sig. Mastellarini ha presentato una nuova istanza (in data 4 giugno 2008) con la quale l’interessato – preso atto dell’insussistenza di motivi ostativi all’accoglimento della richiesta già a suo tempo prodotta – ha chiesto di “conoscere le modalità per l’accesso e la messa a disposizione della documentazione relativa all’uccisione dell’on.le Aldo Moro … e comunque a tutti quegli atti indicati nella missiva inviata il 28 agosto 1998 dall’allora Ministro dell’Interno all’allora Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno del terrorismo in Italia”.
Impregiudicato l’esito che potrà venir riservato all’istanza da ultimo indicata – allo stato non noto – e, con esso, impregiudicata la tutelabilità in giudizio della posizione giuridica soggettiva facente capo all’odierno ricorrente, ove eventualmente pregiudicata dalle determinazioni che verranno in proposito assunte dalla competente Amministrazione, rileva ai fini della delibazione del presente mezzo di tutela l’evidente sopravvenuta carenza di interesse, in capo al sig. Mastellarini, alla delibazione nel merito delle dedotte doglianze, atteso che anche un eventuale accoglimento del gravame:
si rivelerebbe, in ragione delle illustrate sopravvenienze, inidoneo a garantire il soddisfacimento dell’interesse sostanziale del quale quest’ultimo assume di essere portatore;
e, in ogni caso, l’affermata carenza del segreto di Stato con riferimento alla richiesta documentazione esclude che la sollecitata conoscibilità dei richiesti rilievi documentali trovi legittimi motivi di impedimento nella presenza di un vincolo siffatto.
Le svolte considerazioni impongono la declaratoria di improcedibilità del gravame per sopravvenuta carenza di interesse; conclusivamente rilevando il Collegio la presenza di giusti motivi per compensare fra le parti le spese del presente giudizio.
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio – Sezione I – dichiara improcedibile, per sopravvenuta carenza di interesse, il ricorso indicato in epigrafe.
Spese compensate.
Ordina che la presente decisione sia eseguita dall'Autorità amministrativa.
Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio del 18 giugno 2008, con l’intervento dei seguenti magistrati:
Pasquale DE LISE – Presidente
Roberto POLITI – Consigliere, relatore, estensore
Mario Alberto DI NEZZA – Primo Referendario

IL PRESIDENTE IL MAGISTRATO ESTENSORE

Musica. Esibizione Coro Amadeus a Giulianova

Si comunica che, domani, Martedì 22 luglio alle ore 21.15, presso piazza Fosse Ardeatine di Giulianova spiaggia, si svolgerà lo spettacolo "Ascuola di Musical" a cura dell' Associazione "Progetto Musica e spettacolo", con la partecipazione del Piccolo Coro Amadeus, diretto dal M° Federico Branella. La manifestazione , inserita nel calendario di Giulia Eventi Estate 2008, è la riproposizione dello spettacolo rinviato mercoledì 2 luglio scorso a causa del maltempo.L'ingresso è libero.Confidando nella considerazione delle SS.LL., si ringrazia e si porgono cordiali saluti.L'Assessore alla Cultura Laura Ciafardoni

Politica. comunicato de Impronte di Giulianova

ASSOCIAZIONE DI CULTURA POLITICA
IMPRONTE

DECLASSATO IL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DI GIULIANOVA

La notizia riguardante le richieste risarcitorie avanzate dall’ex Vice Comandante Albani ci offrono lo spunto per richiamare l’attenzione della Città su una scelta che ai nostri occhi appare illogico ed immotivato, tanto più che non ha apportato alle casse comunali alcun tipo di vantaggio economico.
Ci riferiamo al declassamento del Corpo di Polizia Municipale alla cui guida stato successivamente nominato l’attuale Comandante del Corpo, a seguito di procedura di mobilità volontaria per la copertura di n°1 posto di Categoria D (ex 7° q.f.), posizione economica D1, profilo professionale “Comandate di Polizia Municipale”.
Per inciso, precisiamo che senza il preventivo declassamento del Corpo di P.M. non sarebbe stato possibile porre al suo comando un ex 7° livello.
Tutto è avvenuto secondo un preciso percorso amministrativo: la Giunta aveva già modificato il Piano Triennale delle Assunzioni 2006-2007 e 2008 con delibera n°326 del 7.7.2006; aveva già approvato il Regolamento sulla mobilità volontaria con atto n°513 nella seduta del 30.11.2006 e modificato lo stesso Regolamento con successivo atto n°3 dell'11.01.2007, poco più di un mese prima della pubblicazione del bando per la copertura del posto di Comandante, avvenuta il 26.02.07.
La correttezza formale degli atti non toglie che il declassamento del nostro Corpo di Polizia Municipale sia del tutto illogico ed immotivato visto che non apporta alcun tipo di vantaggio.
Non solo: di solito i Comuni cercano di fare esattamente il contrario perché in genere “promuovere” il Corpo di P.M. significa dare maggiore importanza alla Città.
A Giulianova, invece, la Giunta ho scelto la politica del gambero. Perché?

Comune. Conferenza Stampa

Si invita la S.V. alla Conferenza Stampa che si terrà Giovedì 24 luglio alle ore 11.00 presso il Loggiato Sottobelvedere di Giulianova Alta, per la presentazione dell'evento "Il Teatro dei Giganti", tratto da "I Giganti della Montagna" di Luigi Pirandello, a cura di Drammateatro - Florian Teatro di Sperimentazione, nell'ambito di Giulia Eventi Estate 2008.Sarà presente il regista Claudio Di Scanno.Si comunica che, nell'occasione, saranno a disposizione i pass riservati alla Stampa.Si ringrazia per la collaborazione. Cordiali saluti.

Teramo. GRAN GALA’ DELLA LIRICA


GRAN GALA’ DELLA LIRICA PER
“MUSICA SOTTO LE STELLE 2008”
Martedì 22 luglio, Piazza Martiri della Libertà, ore 21,15
Ingresso libero



Martedì 22 luglio 2008, in Piazza Martiri della Libertà alle ore 21.15, secondo appuntamento di “Musica sotto le Stelle 2008” per il Gran Galà della Lirica, con l’Orchestra Sinfonica e coro della Russia diretti da Leonardo Quadrini, la soprano Maria Dragoni e il tenore Mauro Pagano.
In programma sinfonie e arie d’opera.
La serata sarà presentata da Rosanna Vaudetti.



Maria Dragoni

Soprano


Si rivela al Concorso “V. Bellini” di Catania e successivamente al Concorso “Maria Callas”, vincendo in entrambi i casi il primo premio.
Le sono stati conferiti prestigiosi premi tra i quali: il Viale Giulia (conferito precedentemente ad Anita Cerquetti) e l’ambito riconoscimento “La Navicella” insieme ad altre prestigiose figure del panorama culturale internazionale.
Nel 1984 debutta trionfalmente al Teatro Pergolesi di Jesi nel Pirata di Bellini, rivelando subito le sue innate caratteristiche di soprano drammatico d’agilità.
Negli anni successivi Maria Dragoni ha collezionato innumerevoli successi, evolvendo nella sua crescita vocale ed artistica.
La brillante carriera l’ha portata ad esibirsi nei maggiori teatri del mondo a Barcellona, New York, Zurigo, Londra, Monaco, Berlino, Vienna, Sidney, Melbourne, Parigi, Madrid, Edimburgo, Stoccolma, Dresda, Salisburgo, Los Angeles, San Francisco, Mosca, Atene, Tokyo, San Pietroburgo, ed in Italia presso Teatri quali La Scala di Milano, la Fenice di Venezia, il San Carlo di Napoli, il Teatro Comunale di Bologna, il Carlo Felice di Genova, l’Arena di Verona, il Teatro Regio di Torino e di Parma.
E’ stata diretta dai maggiori direttori quali: R. Muti, C.M.Giulini, Z. Metha, L. Maazel, D. Oren, E. Inbal, G. Gelmetti, B. Bartoletti, A. Guadagno, N. Harnoncourt, P. Maag, N. Santi ed ha lavorato con i più importanti registi quali Pizzi, Herzog, Cavani, Sequi, Fiaccheri, Joel, Abbado.
La Tecnica agguerrita e le non comuni doti vocali, le hanno permesso di riportare nelle “ugole” italiane il ruolo della Principessa Turandot nel 1988.
Negli ultimi anni è stata acclamata interprete di Aida, nel 2001 all’Arena di Verona; sempre nel 2001 i debutti a Tokyo di Gioconda e Turandot; Norma a Catania; Tosca a Toronto nel 2002; Macbeth a Linz; Turandot al Festival Pucciniane di Torre del Lago nel 2002 e nel 2004; il debutto a Jesi nel ruolo impervio di Ines de Castro (recensito da più di 52 critici in tutto il mondo).
La sua discografia comprende: due recital operistici; Aida (incisa per la Naxos); Ines de Castro (incisa con la Bongiovanni); Norma (incisa per la Kikko music).

Tra i suoi impegni futuri figurano: Turandot a Toulon; concerti in Germania con la BerlinKonzert Forum.


Mauro Pagano
Tenore
Nato a Genova, ha affiancato agli studi universitari (Laurea in Medicina e Chirurgia) lo studio del canto con i maestri Saldari, Bandera, Verducci e con la guida preziosa del grande baritono genovese Giuseppe Taddei. Si perfeziona con il Maestro Paolo Barbacini. Ha debuttato i ruoli più significativi della sua corda, sempre in ruoli protagonistici : Alfredo, Rodolfo, Ismaele, Pinkerton, Manrico, Chenier, Maurizio di Sassonia, Calaf, Don Jose’, Cavaradossi, Turiddu, Radames, Pollione, Des Grieux, cantando nella stagione estiva del Teatro Municipale di Piacenza (Carmen – 2002), al Teatro Comunale di Modena ( Carmen 2003), Bonci di Cesena, Teatro di Ravenna,Musikhalle di Amburgo, al Teatro del Vittoriale degli Italiani, nelle stagioni estive di Lario Lirica, Abano Terme e Orbetello, nei teatri Superga e Nuovo di Torino, Verdi di Mantova(Buscoldo), Manzoni di Monza (Trovatore – 2002), Bonci di Cesena e Musikhalle di Amburgo. Intensa l’attività concertistica in Italia (ha cantato nel 1998 al Teatro Carlo Felice della sua città), Svizzera, Francia, Belgio, Germania, Croazia, Brasile. Vincitore del Premio Jussi Björling 1999 e vincitore assoluto del Concorso Beniamino Gigli – Roma 2000, nell'estate 2004 è stato protagonista dell'opera "Salvator Rosa" di Carlos Gomes nel Trentennale del Festival della Valle d'Itria a Martina Franca. Sempre nel 2004 è stato Don Josè nella Carmen di Volterra. E' stato inoltre l'unico italiano ospite della produzione di Aida al Teatro Nazionale di Praga, nel ruolo di Radames (agosto 2004); altri impegni: Carmen a Varsavia, Praga, Dresda. Nel 2006 è stato protagonista in Cavalleria Rusticana, Pagliacci e Tosca al Teatro dell’Opera del Cairo e in Carmen all’Anfiteatro Lirico di Terni, con i dialoghi originali in lingua francese. Nel febbraio 2007, sempre all’Opera del Cairo ha interpretato Radames. È il consulente tecnico vocale dell’associazione lirico-musicale “Beniamino Gigli Jr.”

Leonardo Quadrini

direttore


Il maestro Leonardo Quadrini, personaggio di spicco della scena nazionale ed internazionale, docente titolare presso il conservatorio di Avellino "D.Cimarosa", ha tenuto circa 1700 concerti in 32 nazioni, 4 continenti e nelle maggiori capitali (Madrid, Helsinki, Parigi, New York, Sydney, Miami, Tirana, Sofia, Bucarest, Roma, Minsk, Atene, Seoul, Skopje, Venezia, Caracas, Milano, Torino, ecc. (Corea, Australia, America, Florida, Spagna, Inghilterra, Grecia, Bulgaria, Finlandia, Romania, Russia, Albania, Macedonia, Francia, Svizzera , Egitto, Venezuela ecc,) collaborando con famosi artisti e personaggi : Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdi., Chiara Taigi, Gianluca Terranova, gli attori Ugo Pagliai, Enzo Garinei, Moni Ovadia,, Giorgio Merighi, Peppino Princip,,Oscar Ghiglia, Antonella Ruggiero, Lucio Dalla, Mariella Nava, ecc... Diplomato in Direzione d'orchestra, Strumentazione per banda, Musica corale e direzione di coro, Organo e composizione organistica, Pianoforte, è stato per 10 anni Ispettore Onorario del Ministero dei Beni Culturali per la tutela degli organi e strumenti storici. Ha partecipato accompagnando la Ricciarelli a diverse trasmissioni televisive tra cui si ricordano “Casa Rai Uno” (2003), “La vita in diretta” (2004), “Venezia la luna e tu” (2002), “Napoli prima e dopo” (2004), “Ciao….Massimo” (2004), “Cominciamo….bene” (2005), “Notte d’amore” (2005), ecc. Ha inciso, inoltre, 8 compact disk e 2 DVD e di prossima pubblicazione un CD con il soprano Cecilia Gasdia e l’orchestra filarmonica di Timisoara.

Comune. Conferenza Stampa

La presente per convocare la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “ZUMMA ZUMMA & CLIKKA” programmata per mercoledì 23 luglio 2008 alle ore 11,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Giulianova.
Saranno presenti il Sindaco Claudio Ruffini, l’Assessore alle manifestazioni Laura Ciafardoni ed il Presidente del Forum Giovanile Fernando Felix.

Musica. Il concerto di Beppe Barra







Spiagge blu in concerto. Peppe Barra incanta il pubblico a Pineto


Un pubblico estasiato ha seguito lo spettacolo di Peppe Barra a Pineto, sabato scorso, per il secondo appuntamento di “Spiagge Blu in concerto” organizzato dall’Assessorato alla cultura della Provincia di Teramo.

Nella zona “Corfù”, a Parco Filiani, migliaia di persone hanno assistito ad una performance artistica che, spaziando dalle parole alla musica, ha messo a nudo l’anima di Napoli, i segreti magici della tammuriata ma anche il “tramite moderno” fra la poesia e lo spirito popolare.
Voce e dialetto sono stati gli strumenti principali del suo lavoro, l’ uso della voce gli ha consentito di raggiungere in scena risultati mirabili. Modulata a piacimento, la voce è diventata uno strumento, “scagliata” sul pubblico e poi “raccolta” in dolcissime nenie, con il sostegno di musicisti straordinari che da lungo tempo sono i suoi compagni di viaggio. Un affresco sonoro, melodico e ritmico dal sapore passato e dalle sonorità contemporanee.Sul palco, Peppe Barra, con una energia istintiva e travolgente, ha fatto convivere mondi sonori e linguistici assai diversi, sempre ricchi di grande teatralità e della sua straordinaria espressività.

“Uno spettacolo commovente – commenta l’assessore alla cultura Rosanna Di Liberatore – che ha coinvolto in profondità un pubblico attento e partecipativo, sollecitato da mille suggestioni. Un grande evento che ha intrecciato una trama fitta di sogni, desideri, passioni e sentimenti, citazioni e ricordi”.

Il prossimo appuntamento di “Spiagge blu in concerto” è per domenica, 27 luglio, a Tortoreto, con Eugenio Bennato.

Musica. AL VIA “MUSICA SOTTO LE STELLE 2008”


AL VIA “MUSICA SOTTO LE STELLE 2008”
Lunedì 21 luglio, Piazza Martiri della Libertà, ore 21,15
Ingresso libero



Lunedì 21 luglio 2008, in Piazza Martiri della Libertà, con inizio alle ore 21,15, l’Orchestra Sinfonica della Russia diretta da Nikolai Rogotnev aprirà la rassegna “Musica sotto le Stelle 2008, organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Città di Teramo con il contributo della Fondazione Tercas e la consulenza artistica e organizzativa della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli.
La serata, presentata da Tonino Bernardelli, sarà interamente dedicata a George Gershwin e vedrà la partecipazione della pianista Sabrina Lanzi.

Programma
G.Gershwin - Un americano a Parigi
G.Gershwin – Rhapsody in Blue
G.Gershwin - Concerto in fa
G.Gershwin - Schizzi sinfonici da “Porgy and Bess”


Nicolai Rogotnev
Nicolai Rogotnev è nato nella regione Yak-Bodia della Repubblica di Udmurtia, che gli ha conferito una onorificenza per meriti artistici. Nel 1984 si è diplomato presso l’”Izhevsk Music College” con il massimo dei voti. Dal 1984 al 1991 ha studiato all’”Ural State Conservatory”, specializzandosi nel repertorio tradizionale e sinfonico. Dal 1992 collabora al Teatro dell’Opera e del Balletto della Repubblica di Udmuria ed è direttore principale dell’Orchestra Sinfonica di Stato. In questo periodo ha lavorato al “Mareinskiy Theatre” collaborando con V. Gergiev, e ha studiato al Teatro Municipale di Mosca “New Opera” con E. Kolobov e in Italia con R. Schumacher. E’ vincitore di importanti concorsi Internazionali per direttori d’orchestra in Russia, Danimarca, Italia, Polonia, Francia. Dal 1988 è inoltre direttore principale dell’Orchestra del Ministero della Cultura diUdmurtia.

Sabrina Lanzi
Sabrina Lanzi, milanese di nascita e di studi, si avvicina allo studio del pianoforte all'età di cinque anni. Si esibisce in concerto molto presto e dimostra da subito confidenza e abilità tecnica con lo strumento. A 12 anni,in veste di solista con orchestra, esegue il concerto K 488 di W.A.Mozart. Allieva di Friedrich Gulda che, sin da subito, la definisce " un nuovo talento, intrerprete originale, dotata di rare potenzialità espressive. Del suo pianismo si sentirà parlare." La sua carriera si è sviluppata con determinazione affrontando i grandi compositori classici, romantici e postromantici.Ha conseguito numerosissimi premi in vari Concorsi nazionali ed internazionali: “Concorso di Stresa”, Concorso “Rovere d'Oro”, Citta' di Albenga, Citta' di Tortona, Citta' di Moncalieri, “Concorso Internazionale di Alassio” dove ottiene la menzione per la miglior interpretazione di S.Rachmaninoff( Variazioni su un tema di Corelli), ecc... Frequenta, presso il Conservatorio di Berna , il corso di Musica da Camera sotto la guida di Kurt Weber. Spostandosi a Monaco di Baviera frequenta la Master Class con Ludwig Hoffmann. Nel 1998 ha registrato per la CBC Radio & Television in Canada, è stata poi successivamente invitata a tenere un recital nel marzo 2001. La sua attivita' concertistica l'ha vista impegnata in prestigiose sale da concerto in Italia (Teatro dell'Opera di Roma, Archi della Scala, Ponchielli di Cremona, Amici del Teatro Carlo Felice, Estate musicale ad Andora, Serate d'inverno a Bergamo, Circolo degli Artisti, Circolo della Stampa a Torino, Pieve di San Pietro a Cascia, ecc.) e in Austria,(Kulturhalle di Bregenz) Inghilterra, Germania, Romania, Sala Ateneu, Bacau (Concerto nr. 2 di Rachmaninoff) Svizzera ( Sala del Conservatorio di Berna - Concerto in La minore di Schumann), Francia. Ottiene unanimi consensi da parte del pubblico e della critica. Riceve numerosi ed entusiastici apprezzamenti da musicisti di fama internazionale che l'hanno decretata come brillante ed originale interprete del repertorio romantico e postromantico. Nel 2006 effettuerà tournèè con orchestra in Italia,Romania, Ungheria, Russia, Germania e Spagna. Alma Brughera Capaldo, dal Teatro Carlo Felice di Genova, a seguito di un suo recital ha scritto di lei: "E' una pianista dotata di tecnica agguerrita, ma mai violenta, accurata ricerca di suoni e di colori, cantabilità alta e dispiegata. Con un programma serio e difficile, Schumann, Prokofiev e Rachmaninoff ha catturato la platea per la solidità del suo virtuosismo, profondità delle sue idee interpretative e simpatia che ha saputo destare nel folto ed entusiasta pubblico."