sabato 9 maggio 2009

Ecco le liste e i candidati alle elezioni del 6 e 7 giugno 2009 a Giulianova

1) Candidato Sindaco Francesco Mastromauro (centro-sinistra) 5 liste

PARTITO DEMOCRATICO
D’Antonio Berardo, Conte Simona, Ruffini Fabio, Filipponi Gabriele, Ciafardoni Laura, Mastrilli Antonio, Andrenacci Emidio, Morè Giuliana, Cerasari Alfredo, Sacconi Roberto, Cicioni Andrea, Ridolfi Vinicio, Maddaloni Massimo, Pepe Albert, Pomante Patrizia, Promenzio Pietro, Ruffini Fabrice, Giorgini Alessandro, Forcellese Dino.

Per Mastromauro Sindaco.

Di Giacinto Nello, Morgante Francesca, Mellozzi Marcello, Ettorre Luisiana, Torresi Gaetano, Cartone Jurgens, Cianella Danilo, Canazza Domenico, Barlafante Danilo, Capriotti Fabio, Di Marcantonio Alberto, Luciani Marco, Di Teodoro Lorenzo, De Ascentis Gabriella, Valentini Luigi, Amatucci Vincenzo, Traini Antonio, Palmieri Monia, Delli Compagni Enrico, Giampaolo Eva.

Italia dei Valori.
Addesso Francesco, Angelini Paolo, Cartone Giancarlo, Ciafardoni Lucrezia, Cinaglia Raffaele, Di Bonaventura Elena, Marini Carino, Melasecca Bruno, Mercante Riccardo, Petrini Antonio, Ragni Luigi, Ranalli Nadia, Santuomo Vincenzo, Sfretta Gianni, Staffilano Luca, Tirone Maria Cristina, Trifoni Margherita, Vagnoni Marco, Ventura Giacomo.

Partito dei Comunisti Italiani.

Caruso Francesco (detto Franco), Macera Dino, Felix Fernando, Laurenzi Aldo, Di Berardino Flavio, Marinucci Ezio, Maloni Giammario, Macci Giovanni, Ridolfi Diego, D’Elia Orante, Melasecca Eva, Leone Simona, Petrella Monica, Di Canzio Romana, Onelli Ugo, Saia Roberto, Parisse Giorgio, Di Frischia Antonio, Palestini Alessandro, Cilli Milagros (detta Mila).

Sinistra e Libertà.
Appolloni Daniele, Bandiera Pierluigi, Buonpadre Maria Livia, Centinaro Fabrizio, Ciccolone Giammarco, Crescentini Luciano, Iaconi Cinzia, Innamorato Cristina, Martinelli Vincenzo, Mastrilli Moreno, Mazzoni Giovanni (detto Gianni), Pellicano Michele, Pigliacampo Alfredo, Pulcini Patrizia, Rastellini Leo, Romani Mauro, Samì Martina, Tentarelli Francesco, Tosti Vittorio, Vella Alfonso. Provincia: Alfonso Vella al Paese, Goffredo Capurri al Lido.

2) Candidato Sindaco Elisa Braca (PRC) 1 lista

Partito della Rifondazione Comunista.
Di Massimantonio Daniele, Ippoliti Simona, De Benedictis Aldo, Andrenacci Luana, Damiani Roberto, Ulissi Oriana, Gramenzi Marco, Salvatore Rinaldo, Di Giosia Giovanna, Innocenti Paolo, Polilli Orlando, Daniele Biagio, Bellaspica Ubaldo, Marcelli Marcello, Ambrosi Roberto, Innamorati Guerino, Cianella Giuliana, De Vincentis Antonio, Battaglino Vincenzo,Di Giosafat Francesco.

3) Candidato Sindaco Giancarlo Cameli (centro-destra) 4 liste

UDC.
Andreani Marilena, Calvarese Emidio, Cameli Nausicaa, Ciferni Loris, D’Aprile Andrea, D’Ascenzo Giuliano, Di Filippo Paolo, Di Pasquantonio Michele, Di Sante Nicola, Maiorani Josè, Mancino Leonardo, Maraessa Sandrino, Marzapani Mario, Pacitti Guido, Palladini Sara, Patacca Massimiliano, Piccioni Riti, Scilli Domizio, Sugaroni Nino, Tenerelli Giuseppe. Provincia: Peppino Laudadio al Lido, Enrico Gagliano al Paese

PDL per Giancarlo Cameli Sindaco.

Domenico Di Carlo (detto Mimì), Laurenzi Bruno, Rotini Marina, Ciafardoni Ernesto, Mastrilli Gianni, Nicoletti Walter, Zaccagnini Sandro, Gozzi Giulio, D’Emilio Danilo, Di Giampietro Marco, Palestini Stella (detta Marina), Canzari Antonella, Masci Concetta (detta Ketty), Di Virgilio Marco, Germini Roberto, Puglia Massimiliano, Angelozzi Nadia, Massara Roberto, Di Tonno Donato, Di Giovannantonio Renato.

Al centro della Città
Balestrieri Franco, Bellini Gianfelice, Branciaroli Lorena, Casalena Simona, Ciccocelli Roberto, Corradetti Susiana, Corropolese Pasqualina, Daccò Silvia, Di Felice Alfonso, Di Filippo Giuseppe, Di Salvatore Sandro, Flagnani Domenico, Fulgenzi Flavio, Leteo Lorenzo, Marà Antonella, Pistilli Maurizio, Poltrone Flaviano, Splendiani Carmine, Testardi Daniele, Vetrano Cinzia.

Popolo della Libertà.
Paolo Vasanella Lanciotti Romolo, Aloè Tulliola, Manisco Pier Francesco, Antelli Gianluca, Marsella Luigi, Casaccia Piergiorgio, Martelli Carmine, D’Alfonso Rosalba, Maruccia Michele, De Dominicis Maurizio, Montebello Antonio, Di Bonaventura Roberto, Orsini Luigi, Di Canzio Pasquale Poliandri Flaviano, Di Cicco Mauro, Rota Andrea Nino, Di Michele Matteo e Scalzi Gabriele.

4) Candidato Sindaco Franco Arboretti (lista civile) 1 lista

Il Cittadino Governante.
Antonio Acquaviva, Daniele Adriani, Amalia Bianchetto, Valeria Cantarini, Enilde Cavallini, Giancarlo De Falco, Daniela Di Carlo, Giovanna Ginoble, Amedeo Lattanzi, Irene Lattanzi, Alessia Malatesta, Gaetano Marà, Leo Marchetti, Maurizio Nazionale, Alberta Ortolani, Andrea Palandrani, Giuseppe Rosa, Enza Rosi, Claudio Tarquini, Pierluigi Tribuiani

5) Candidato Sindaco Gianfranco Francioni (lista civica) 1 lista

Giuliesi.

Giulianova. Presentata la Lista Civile "Il Cittadino Governante" con candidato Sindaco, Franco Arboretti

















Antonio Acquaviva
Pugliese di origine, si laurea in Scienze politiche a Teramo. Attualmente è funzionario responsabile dell’ufficio riscossioni di Equitalia a S.Benedetto del Tronto. Si considera giuliese di adozione e non vorrebbe vivere in un’altra città. Socio fondatore dell’Associazione, oggi si avvicina alla politica grazie agli stimoli che ha saputo creare Franco Arboretti e agli amici tutti che condividono questa splendida esperienza ricca di valori. Assiduo frequentatore dei caliscendi del porto.

Daniele Adriani
32 Anni. Laureato al Politecnico di Milano, ingegnere meccanico, attualmente dipendente di una azienda nel settore dell'automazione industriale. Ha una grande passione sportiva, maturata nelle fila del settore giovanile del Giulianova Calcio. Sposato con 1 figlia di 2 anni.

Amalia Bianchetto

Nata a Giulianova, dopo una esperienza lavorativa presso il Museo d’Arte dello Splendore, lavora attualmente come educatrice presso l’Istituto di Riabilitazione della Piccola Opera Charitas. Nell’ultimo triennio ha fatto parte della Commissione comunale Pari Opportunità.

Valeria Cantarini.
Fisioterapista, ex dipendente ASL, attualmente lavora in uno studio a Giulianova, è impegnata nell’Associazione culturale Veliero, ha avuto esperienza politica nei movimenti delle donne.

Enilde Cavallini
Dopo gli studi in Filosofia e in Scienza della formazione opera attualmente presso il Consultorio familiare sociale di Giulianova, ha avuto esperienza politica nell’UDI nazionale.

Giancarlo De Falco
Uomo di sport, insegnante di Educazione fisica, è stato assessore comunale e consigliere provinciale. Attualmente è selezionatore regionale Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) per la categoria “giovanissimi”. Campione d’Italia 2008.

Daniela Di Carlo
È impiegata presso l’Associazione invalidi civili, svolge il suo lavoro con passione e dedizione dedicandosi all’insegnamento del tai-chi disciplina di arti marziali.

Giovanna Ginoble
Nata a Giulianova ha quasi 30 anni. È laureata in comunicazione e masterizzata in economia aziendale. Ha avuto esperienze di studio e lavorative in Spagna e in Inghilterra, esperienze vissute nel confronto continuo con altre culture vissuto nella comprensione delle differenze, della solidarietà e della coesione sociale. Ha avuto esperienze nel Forum Giovanile di Giulianova, il V-Day, il Monnezza-Day, il Critical Mass, volontariato all'Amicacci e all' ultima recente sciagura dei terremotati.

Amedeo Lattanzi
Nato a Giulianova, 42 anni, medico epidemiologo, da circa 10 anni si occupa di Prevenzione dei tumori per la regione Abruzzo presso l’ospedale di Atri dove esercita anche l’attività di Agopuntore ed Omeopata. Sebbene divida il poco tempo tra la famiglia e la professione ha deciso prima di far parte dell’Associazione e poi di fare politica attiva perché insoddisfatto delle condizioni in cui versa la nostra città

Irene Lattanzi
Nata a Giulianova, dal 1974 è insegnante di ruolo nella scuola primaria, attualmente insegna Storia e Geografia presso la scuola elementare don Milani di Giulianova; ha lunga esperienza di volontariato, sia come volontaria nel servizio di primo soccorso della Croce Rossa sia, nell’ultimo quinquennio, nell’associazione di volontariato Banca del Tempo Onlus, tramite la quale ha partecipato alla realizzazione di numerose attività a carattere solidaristico come i corsi di Italiano L2 destinati agli alunni stranieri dell’Istituto Professionale Di Poppa di Giulianova.

Alessia Malatesta
19 anni, frequenta l’ultimo anno del Liceo Classico, è la candidata più giovane, ha tanto entusiasmo e tanta voglia di prendere in mano il suo destino per renderlo migliore.

Gaetano Marà
53 anni, ex allenatore di pallacanestro, molte passioni, non ultima la politica. Quadro aziendale in Telecom Italia.

Leo Marchetti
Una delle figure più note nell’ambiente culturale della nostra città, professore associato di Letteratura inglese presso l’Università D’Annunzio di Pescara e da sempre impegnato nelle battaglie per la difesa dell’ambiente.

Maurizio Nazionale
Nato a Giulianova e vive a Giulianova paese. È da 20 anni nella Polizia di Stato dove ricopre il ruolo di Ispettore Capo. Ha studiato a Napoli e a L’Aquila dove si è laureato in Scienza dell’Investigazione. Alla prima esperienza di politica attiva ma da sempre attento alle questioni e alla problematiche che riguardano il suo territorio di appartenenza.

Alberta Ortolani
Avvocato, vive a Giulianova. Non è un volto nuovo della politica essendo stata segretaria della Margherita per 8 anni. Recentemente, con una durissima lettera di dimissioni, ha lasciato la Margherita.

Andrea Palandrani
Trentenne giuliese, laureato in filosofia presso l’Università degli studi di Bologna, è da anni docente di storia e filosofia al Liceo di Nereto. Ricercatore e studioso di storia locale, ha pubblicato diversi saggi in occasione dei Festeggiamenti in onore di San Giuseppe a Colleranesco, frazione nella quale risiede dedicandosi anche alla familiare passione per la ristorazione.

Giuseppe Rosa
È stato Dirigente di Banca poi Consulente ambientale con particolare riferimento alla raccolta differenziata, In questo ambito è Consigliere della SIA (Società che si occupa della raccolta). È stato anche Presidente della Lega Navale Italiana.

Enza Rosi
Vive ormai da tanti anni a Giulianova, ha studiato Giurisprudenza ed è Direttore tributario presso l’Agenzia delle Entrate di Giulianova, è alla sua prima esperienza politica.

Claudio Tarquini
51 anni, è nato a San Benedetto del Tronto ma vive da sempre a Giulianova, laureato in Giurisprudenza, imprenditore ed amministratore del Kartodromo Pista Gialla, fratello del famoso pilota Gabriele Tarquini, esperto in informatica e curatore di numerosi siti web tra cui quello di questa associazione, alla sua prima esperienza politica.

Pierluigi Tribuiani
Nato a Giulianova, 38 anni, laureato in Scienze Biologiche e specializzato in Scienze dell’Alimentazione lavora presso dell’Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale (A.R.T.A. Abruzzo) in qualità di Tecnico Professionale Biologo. Musica, cinema e sport fra gli interessi principali extra professionali. Neofita della politica “attiva” a cui si avvicina per la prima volta dopo aver condiviso le problematiche della città portate alla luce dall’associazione “il Cittadino governante”. La qualità dell’ambiente e la conservazione della salute pubblica sono le sue tematiche di riferimento specifiche

Verrà presentato martedì 19 maggio, all’Auditorium “Cianfarani” del Museo La

Verrà presentato martedì 19 maggio,
all’Auditorium “Cianfarani” del Museo La Civitella di Chieti (ore 17.45),
il libro di Enrico Di Carlo,
Raffaele Fraticelli. Voce di popolo (Ed. Verdone).

L’incontro venne rinviato lo scorso 6 aprile, in segno di solidarietà alle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto.La manifestazione, dedicata al poeta chietino per il suo ottantacinquesimo compleanno, è organizzata dalla locale Associazione culturale “Semprevivo”. Interverranno, oltre all’autore, l’arcivescovo di Chieti, mons. Bruno Forte e il presidente dell’associazione Aurelio Bigi. Allegato al libro è un Cd con liriche declamate dallo stesso Fraticelli.Il volume non è soltanto un omaggio al poeta (collaboratore della Rai Abruzzo per oltre un trentennio: vi ha portato l’indimenticabile personaggio di Zì Carminuccio), ma – in questa circostanza – diventa anche un atto di affettuosa testimonianza alla nostra regione della quale egli si è sempre fatto cantore.Nell’ascoltare Fraticelli è possibile capire il messaggio di chi è riuscito a cantare «la vita nella molteplicità dei suoi volti, di dolore e di gioia, di trepidazione e di speranza, di commozione e di amorosa bellezza», come ha scritto nella “Presentazione” il teologo Bruno Forte.In quei versi ci sono l’amore e il rispetto per la montagna che rimane, pur sempre, la ‘montagna madre’; la fatica diuturna della gente, l’umiltà e la fierezza di un popolo abituato a soffrire, ma che sa anche gioire al ritmo travolgente di un saltarello. In quei versi, c’è l’Abruzzo che trova conforto nella preghiera e racconta di antichi miracoli; ci sono personaggi grandi nella loro umiltà che il poeta tratta con rispetto e con devozione quasi religiosa. E non è un caso se il presule teatino ha definito il Maestro Fraticelli «Artista degli umili, Poeta di Dio».

Roma. Caro amico di «línfera», gli autori della Redazione ti invitano alla presentazione del nuovo numero della rivista

ROMA 13 MAGGIO
Caro amico di «línfera», gli autori della Redazione ti invitano alla presentazione del nuovo numero della rivista che si terrà all’interno del consueto appuntamento di Sinergie d’Arte al Caffè Letterario (via Ostiense, 95) a Roma. Quello che si vuole fare è continuare a dialogare in modo effettivo.Con Luca Morricone e Marzia Spinelli discutono Alfonso Angrisani (autore dell’articolo Il signor Tu risponde…) e Deborah D’Agostino (coordinatrice della serata e autrice dello spazio a pagina 5, dedicato ai Poeti attuali e ‘Attualisti’). Presentazione del numero 6 della rivista:«línfera» provoca e il signor Tu risponde… A cura di Deborah D’Agostino Interviene Alfonso Angrisani Per la Redazione di «línfera» intervengono Luca Morricone e Marzia Spinelli Mercoledì 13 maggio 2009 alle ore 18,00 Caffè Letterariovia Ostiense, 95 ROMAIl NUMERO 6 di «línfera» contiene scritti di: Aldo Pardi, Alessandro D’Agostini, Alfonso Angrisani, Antonietta Tiberia, Antonio Debenedetti, Assunta Laura Imondi, Carla de Petris, Carlo Dossi, Deborah D’Agostino, Donato Di Stasi, Francesco Lioce, Giorgio Taffon, Luca Morricone, Luigi Celi, Marco Cipollini, Maria Luisa Spaziani, Mary B. Dorcey, Marzia Spinelli, Riccardo Reim, Róbert Hász, Roberto Raieli e Valerio Magrelli. Le traduzioni sono di: Andrea Rényi e Carla de Petris. Le illustrazioni sono di: Edoardo Morricone. Le copie cartacee saranno distribuite (come sempre gratuitamente) nel corso dell’evento. Per quelli che, intanto, volessero leggere
la PRIMA PAGINA del nuovo numero, quest’ultima è scaricabile in PDF all’indirizzo http://www.linfera.it/leggi-linfera-online del nostro sito.

La pagina contiene scritti di: Alfonso Angrisani, Antonio Debenedetti, Francesco Lioce e Luca Morricone. Buona lettura. Altre informazioni: http://www.linfera.it - redazione@linfera.it e anche: http://www.progettocultura.itinfo@progettocultura.it

Informazioni su Autori Online e Sinergie d’Arte: http://www.autorionline.org Partecipa alla II Edizione del Premio Nazionale di Poesia Quaderni di linfera. Leggi il bando: http://www.linfera.it/quaderni/premio/2009/regolamento

OdG Abruzzo: Il cordoglio per la scomparsa di Alessandro Orsini

Il cordoglio per la scomparsa di Alessandro OrsiniIl consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti d'Abruzzo esprime il proprio cordoglio per la scomparsa prematura del caro collega Alessandro Orsini. Di lui resta in tutti noi il ricordo di un professionista esemplare nello svolgimento del proprio lavoro. E il rimpianto per aver perduto una figura dalle doti umane straordinarie e dal grande coraggio, come dimostrano la dignità e la serenità con cui ha affrontato l'ultima parte della vita. Giungano alla sua famiglia e alla redazione abruzzese de "Il Messaggero" i sensi del più vivo cordoglio di tutti i giornalisti abruzzesi.
Sda

Ancora una manifestazione internazionale firmata "Circolo Nautico Vincenzo Migliori" di Giulianova.

Ancora una manifestazione internazionale firmata "Circolo Nautico Vincenzo Migliori" di Giulianova. Infatti, il giorno 29 maggio 2009, con partenza alle ore 14,30 dal porto di Giulianova, saranno ai nastri di partenza circa dieci imbarcazioni a vela che attraverseranno l'Adriatico, da ovest verso est, per giungere nella cittadina costiera di Komiso. In pratica, si tratta di una "classica" accantonata per qualche anno e che ora viene riproposta in una versione più accattivante giungendo così alla sua VI edizione. Gli equipaggi verranno ricevuti, in delegazione, dalle Autorità croate di Komiso.La manifestazione, riservata a velisti qualificati, non riveste comunque carattere agonistico, ma vuole essere il punto d''incontro per quanti sono accomunati da spirito marinaresco e di amore per il mare. L'evento si protrarrà fino al 2 giugno quando le imbarcazioni, dopo le previste visite ad alcune zone croate di particolare interesse naturalistico, disporranno le prue verso ovest per far ritorno verso i moli di Giulianova. Il giorno 6 giugno 2009, in occasione della cena dedicata alla velalonga "Centomiglia", ad ogni skipper sarà donata una targa ricordo.

Riflessioni storico–archeologiche sul territorio di Bellante e dintorni

PROLOCO BELLANTE
NUOVE SINTESI
Presentano

Conferenza-Dibattito:

Riflessioni storico–archeologiche sul territorio di Bellante e dintorni

di
ING. DOMENICO
DI BALDASSARRE


Saluti:
Luigi Maria Feriozzi (Proloco)
Davide D’Amario (Nuove Sintesi)

Venerdì 15 maggio
Ore 21.00
sala consiliare
Bellante Paese (TE)

WWF Abruzzo. CONVOCAZIONE CONFERENZA STAMPA

CONVOCAZIONE CONFERENZA STAMPA

PROGETTO WWF ABRUZZO
LE LEZIONI DELL’UNIVERSITA’ DELL’AQUILA RIPRENDONO
ANCHE NELL’OASI WWF DEL LAGO DI PENNE


Lunedì 11 maggio, alle ore 11, presso il Caffè Letterario del Museo delle Genti d’Abruzzo in via delle Caserme a Pescara si terrà una conferenza stampa di presentazione dell’avvio delle lezioni dei corsi di laurea in Scienze ambientali di L’Aquila presso i locali dell’Oasi WWF – Riserva regionale del Lago di Penne.
Grazie alla collaborazione tra WWF, Università degli Studi di L’Aquila, Legacoop, Regione Abruzzo e Cooperativa COGECSTRE per 4 settimane l’Oasi di Penne diventerà un Campus universitario ed ospiterà studenti ed insegnanti della Facoltà di Scienze Ambientali per completare la sessione interrotta dai tragici eventi del 6 aprile scorso.

venerdì 8 maggio 2009

Piccole iniziative sociali a Montesilvano

La festa del Mercabimbo e una giornata di pesca per disabili
Piccole iniziative sociali a Montesilvano

MONTESILVANO (PE), 8 Maggio ’09 – (A.C.) Per domenica 10 maggio l'Amministrazione di Montesilvano organizza due appuntamenti: la festa del Mercabimbo e una giornata di pesca per i disabili. Il mercabimbo si terrà davanti al complesso Porto Allegro, nella zona Grande Alberghi di Montesilvano, dalle ore 11 alle ore 20: “un mercatino di cambio e scambio, dove ogni bambino di un’età compresa fra i 6 e i 12 anni, accompagnato dai genitori, potrà gratuitamente partecipare esponendo giochi e qualsiasi oggetto che non utilizza più in casa.”
L'iniziativa è stata creata con lo scopo, non solo di allietare i bambini, di imparare “a contrattare e a vendere i propri oggetti, per sensibilizzarli sul mondo del lavoro, per farli interagire con le persone, per imparare il valore dei soldi e per conoscere nuovi amici.” Oltre ad uno spazio dove i “piccoli imprenditori” potranno allestire le bancarelle, ci saranno giochi gonfiabili, palloncini e un angolo per i bimbi più piccoli.
Sempre il 10 maggio l'associazione Caccia Grossa, in collaborazione con l'Ufficio DisAbili organizza una giornata all'aria aperta, giochi e pesca sportiva per disabili, presso il lago Teaterno di Chieti Scalo; l'iniziativa cerca di coinvolgere anche i disabili aquilani e le loro famiglie ospitati negli alberghi di Montesilvano che fino ad ora sono 11.
La giornata offre anche l'opportunità di praticare diversi sport come tiro con l'arco, beach golf, karate, quod, ippica e altre ancora. La fisarmonica di uno dei partecipanti improvviserà canti tipici abruzzesi.
Per iscriversi c’è tempo fino a domenica mattina presso il lago Teaterno.
Info:085 4481226 – Fax 085834759

Ricordi giuliesi. Piazza 29 Febbraio: “Il pianto del mio cuore”di Lino Manocchia



Piazza 29 Febbraio: “Il pianto del mio cuore”
di Lino Manocchia

GIULIANOVA (TE), 8 Maggio ’09 - Quando sei nata… (tu non lo sai, piazzetta mia, ne’ come e ne’ perché)... quando sei nata noi piangevamo per te, sopra il tuo corpo (ma tu non puoi comprendere perché piangevamo e perché ti chiamarono Piazza 29 febbraio. La prima meraviglia tu la traesti dai tuoi occhi affogati di mattoni e la posasti su di una umanità dolorante. E rimanesti male (quanto eri pietosa, vedessi) e cominciasti a non capirci niente fin da allora. Invece oggi io sarò buono con te, piazzetta mia, pianto del mio paese.
Io ti racconterò la tua avventura affinché tu possa narrarla ai nostri figli, ai figli di costoro, affinché tu possa convincerli ed ammonirli con l’esempio. Come si fa con gli uomini per farli essere più buoni.
Prima non c’eri. Oh!, che tempacci prima, ma tu non c’eri. C’era la via Manzoni, la Via Braga, ci stava il caseggiato e tu non c’eri. Nel tuo corpo uncinavano fondamenta incarnate, nel tuo cervello pulsava una febbre di vita...
Lo sa il diavolo chi t’ha ridotto in quel modo. Tu non sai niente come viveva la gente quando tu non c’eri: si ammazzava.
E infine un giorno (un giorno che non à segnato su nessuna costellazione, un giorno fuori del tempo), morirono gli uomini e le cose di via Braga e Manzoni. Quel giorno nascesti tu. La tua venuta non l’aveva voluta nessuno: perfino il tempo si era rifiutato di accordarti un suo giorno per padrino; nemmeno una giornata come un’altra volle accordarti, nemmeno una giornatuccia insignificante. La tua nascita era stata preparata pazientemente per quattr’anni, erano state quelle quattro sei ore che avanzano al bottino del tempo per ogni evoluzione a donarti il tuo giorno.
Quando tu nascesti ognuno pensò che era una sciagura, ognuno in cuor suo ti maledisse.
Oltre che fuori del tempo, poi, tu sei nata per una distrazione, distrazione o paura di un pilota inglese; più di questa, forse che quella... La contraerea gli tirava la morte, egli non si sentiva di accettare la morte, e allora nascesti tu. Tutto d’un tratto. E poi, in fondo io non potrei mica giurare che facendo una piazza avesse intenzione di far nascere te.


>>>


ABRUZZOpress – N. 160 dell’8 Maggio ’09 Pag 2

E quello forse non ci pensava neppure che le bombe sarebbero cadute in via Manzoni. Ammesso pure che conoscesse l’esistenza di una via Manzoni a Giulianova. Una cosa però la conosceva di certo, che avrebbe fatto dei morti. Ma in fondo, tu che ci potevi fare. Era “la guerra” e da questo profondo convincimento, nascesti tu, “Piazza 29 Febbaio”.
I feriti gridavano, imprecavano, i morti ti facevano paura. A te faceva male sentire il lamento degli uni e l’odio degli altri. Ma dopo, lentamente alcuni si chetarono, stanchi, e ti lasciarono odiandoti per sempre, quegli altri si decisero a vivere e ti assolsero. Allora, anche tu cominciasti a campare. Ti tolsero le fasce di mattoni... Tu ti fossi veduta. Davi ancora l’impressione d’una rivolta di case straripate fuori dal guscio.
Eri come un grande lago di dolore. Poi, cara vecchia Piazza 29 Febbraio, sei cresciuta, stai meglio in verità, ti hanno medicato le ferite, ma sembri una piazza in calzoncini corti.
Da fuori son venuti tanti “forestieri” perché tutt’ora Giulianova è “lu chiù belle site”, hanno cercato di rianimarti, rivestirti per dedicarti la piazza del dolore, del valore fisico ed umano, come un mondo democratico, non egoistico, avido. Perché, forse, riconosce in te eroici dettagli della storia della vecchia Castrum. Ma quei “lavori” che vanno al “rallenty”, perché l’esosa ingordigia di potere pone un freno da sempre, proprio ti fa arrossire di vergogna. Ma la vergogna è di “loro”, di quelli che credono di assurgersi a “liberatori” di una città mentre gettano alle spalle tutto il necessario ben da fare.
Anche l’idea di dedicare alla “Piazza 29 Febbraio” una targa ricordo di morte e resurrezione dello... “chiù belle site” che paziente attende il “miracolo”. Soltanto così sarà il tuo “domani”, piazza mia… Il domani di te che non hai “ieri”. Perché sopra il tuo corpo ieri c’erano le vie, il mercato, c’era la vita. E lo sa il diavolo, il diavolo che, poi, la ridusse in quel modo.
LINO MANOCCHIA

Teramo e provincia. Programmazione cinema nel teramano

Star Trek J.J. Abrams concepisce le origini di Kirk e Spock, gira il timone del tempo e naviga verso un futuro da inventare
Regia di J.J. Abramscon Chris Pine, Zachary Quinto, Eric Bana, Simon Pegg, Winona RyderGenere: Fantascienza, USA - 2009Durata: 127 minuti circa.
I Romulani trovano un modo per tornare indietro nel tempo, in questo modo potranno vendicarsi della Federazione e del loro più acerrino nemico il capitano Kirk.
Odeon (Roseto degli Abruzzi)SS 16 loc. Fonte dell'Olmoorari aggiornati »
Per programmazione e orari aggiornati fai click qui »
Recensione Poster Trailer


X-Men le origini: Wolverine Un buon film d'azione non troppo graffiante
Regia di Gavin Hoodcon Hugh Jackman, Ryan Reynolds, Liev Schreiber, Dominic Monaghan, Lynn CollinsGenere: Azione, USA, Nuova Zelanda, Australia - 2009Durata: 118 minuti circa.
La storia racconta il violento passato di Wolverine e l'incontro con William Stryker, l'ufficiale dell'esercito responsabile del programma Weapon X per la creazione di supersoldati.
Smeraldo Via Maestri del Lavoroorari aggiornati »
Moderno Multiscreen (Giulianova)Piazza Bruno Buozzi, 1orari aggiornati »
Odeon (Roseto degli Abruzzi)SS 16 loc. Fonte dell'Olmoorari aggiornati »
Per programmazione e orari aggiornati fai click qui »
Recensione Poster Trailer


Hannah Montana: The Movie Primo adattamento cinematografico della serie, che ripete lo schema attraente della doppia identità
Regia di Peter Chelsomcon Moises Arias, Paul Azarian, Tyra Banks, Beau Billingslea, Lawrence Bull Jr.Genere: Commedia, USA - 2009Durata: 102 minuti circa.
Miley Cyrus di giorno è una ragazza normale, va a scuola ed esce con gli amici, di notte invece indossa una parrucca bionda e diventa Hannah Montana, popstar di fama mondiale idolatrata dai fan.
Smeraldo Via Maestri del Lavoroorari aggiornati »
Odeon (Roseto degli Abruzzi)SS 16 loc. Fonte dell'Olmoorari aggiornati »
Per programmazione e orari aggiornati fai click qui »
Recensione Poster Trailer


Fast & Furious - Solo parti originali Un'avventura adrenalinica che non manca di carica emotiva e ironia
Regia di Justin Lincon Vin Diesel, Paul Walker, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Laz AlonsoGenere: Azione, USA - 2009Durata: 99 minuti circa.
Sopraggiunti a Los Angeles in seguito a un fatto criminale, l'ex detenuto in fuga Dom Toretto e l'agente Brian O'Conner riaccendono un'antica faida.
Moderno Multiscreen (Giulianova)Piazza Bruno Buozzi, 1orari aggiornati »
Per programmazione e orari aggiornati fai click qui »
Recensione Poster Trailer



Che - L'argentino Soderbergh fa della rivoluzione un'esperienza cinematografica
Regia di Steven Soderberghcon Julia Ormond, Benicio Del Toro, Rodrigo Santoro, María Isabel Díaz, Demiàn BichirGenere: Biografico, USA, Francia, Spagna - 2008Durata: 126 minuti circa.
Storia del mitico rivoluzionario sudamericano Ernesto "Che" Guevara, dall'incontro con Fidel Castro all'ascesa quale comandate della rivoluzione cubana.
Comunale Via Ignazio Rozzi, 9orari aggiornati »

Giulianova. Domenica 10 maggio torna la 2° edizione giuliese CENTO STRADE




Domenica 10 maggio torna la 2° edizione giuliese


CENTO STRADE PER GIOCARE


del Circolo Legambiente.




La manifestazione sarà un'opportunità per restituire la bellezza del nostro lungomare ai cittadini e ai turisti, per ripensare gli spazi pubblici in modo che siano più fruibili da tutti, per promuovere ed incentivare una mobilità più sostenibile che tenga conto anche delle esigenze dei più piccoli.Quest'anno -dichiara il presidente del Circolo Legambiente Francesca Morgante - l'iniziativa assumerà un carattere di solidarietà per la presenza in città di numerose famiglie aquilane che stanno trasformando l'assetto sociale e così abbiamo pensato di coinvolgere anche queste persone offrendo loro la possibilità di una giornata di incontro attraverso momenti ludici che soddisfano il bisogno del rientro alla normalità.L'idea di raddoppiare la nostra campagna con quella promossa dalla FIAB BIMBIMBICI, che si svolgerà contemporaneamente in 250 città d'Italia, è scaturita anche grazie al servizo di bike sharing solidale che offriamo gratuitamente come Circolo Legambiente da un mese.Sulla scia di questi intendimenti domenica 10 maggio ci sarà una biciclettata alle ore 10,00 con partenza da Piazza Dalmazia, il pomeriggio sul Lungomare Monumentale tante associazioni sportive, che hanno risposto con entusiasmo all'appello, saranno lì per far divertire grandi e piccini.Ci saranno l'Osservatorio Astronomico di Colle Leone, l'associazione Ambientiamoci che organizzerà percorsi a premi per i piccoli ciclisti, l'Associazione Golf Club Giulianova, la Lega Navale e poi tanti giochi dal minibasket all' hockey.




Un vivo ringraziamento agli sponsor : COGEVO capitanato da mitico Walter Squeo e la TOMMY ITTICA.

Giulianova. Candidata a Sindaco ELISA BRACA per il PRC


Circolo di GIULIANOVA
“ Pasquale Di Massimantonio “
del Partito della Rifondazione Comunista

CANDIDATI alle elezioni comunali – Giulianova 6 e 7 Giugno 2009
Candidata a Sindaco ELISA BRACA
lista dei candidati al consiglio Comunale di GIULIANOVA
Cognome e nome
Professione
Data di nascita
1. Di Massimantonio Daniele
universitario
16.01.1984
2. Ippoliti Simona
precaria
01.08.1986
3. De Benedictis Aldo
Dip.grande distribuzione
24.10.1981
4. Andrenacci Luana
Commerciante
17.11.1976
5. Damiani Roberto
Ingegnere
14.11.1971
6. Ulissi Oriana
Architetto
03.06.1969
7. Gramenzi Marco
Architetto
06.06.1966
8. Salvatore Rinaldo
Laureato/operaio
10.04.1963
9. Di Giosia Giovanna
Tecnico/a
13.07.1962
10. Innocenti Paolo
Edicolante
06.02.1952
11. Polilli Orlando
Proiezionista
08.11.1956
12. Daniele Biagio
Operaio metalmeccanico
27.02.1956
13. Bellaspica Ubaldo
Dipendente P.A.
19.11.1959
14. Marcelli Marcello
Medico chirurgo
20.05.1953
15. Ambrosii Roberto
Operaio
15.05.1951
16. Innamorati Guerino
Dipendente So.Ge.sa
20.04.1950
17. Cianella Giuliana
Casalinga
20.09.1949
18. De Vincentis Antonio
Tecnico Enel/pensionato
14.09.1948
19. Battaglino Vincenzo
Commerciante
21.09.
20. Di Giosafat Francesco
Pensionato decano Spi CGIL
28.03.1916
n.b.i candidati della lista sono in ordine di età.
Elezioni Provinciali
Candidato collegio.n°1- Polilli Orlando -

Candidato collegio n°2 de Vincentis Antonio

Il segretario MARCELLO Marcelli

Al Caffè Melatini, in Via Torre Bruciata, 36 Teramo, Sabato 9 Maggio ore 21.00, ospiti: I Rainska




Caffè Melatini

Via Torre Bruciata, 36 Teramo
Sabato 9 Maggio ore 21.00
I Rainska:
Lorenzo Reale: Voce; Pierpaolo Candeloro: Sax; Angelo Di Nicola: Chitarra; Lorenzo Mazzaufo: Batteria, percussioni; Daniele Giannattasio: Basso; Giovanni Candeloro: Tromba; Michele Ginestre: Trombone.





di Carina Spurio
Quando un genere musicale trova la giusta forma d’espressione e permette a chi lo ascolta di entrare nel suo ritmo vuol dire che l’obiettivo è stato raggiunto, senza doverlo più sognare. Il gruppo dei Rainska si è formato ufficialmente nel 2002 a Teramo. Tra rassegne musicali e feste di compleanno i componenti della band iniziano subito a comporre brani continuando a sperimentare nuovi suoni e ad esibirsi in numerosi concerti, per arrivare dopo alcuni demo, ad incidere il loro primo album registrato allo Skunk Studio di Marco Pallini sito a Bellante (Te) e mixato al Living Rhum Studio di Mantova. I Il loro primo album dal titolo “Lo Specchio delle Vanità”, distribuito da Amdromeda, giunge sul mercato nell’ottobre 2008, dopo innumerevoli cambi di rotta; dal 2002 al 2005, la formazione cambia tre batteristi, due bassisti e un chitarrista. L’album ricorda le influenze provenienti dai Matrioska, Ska-p, Madness, Mad Caddies è un lavoro molto interessante frutto della fusione delle influenze musicali di ogni singolo componente della band (ska, punk rock, metal, progressive, jazz, funky, rocksteady) alla matrice ska-punk rock . Quello dei Rainska è un approccio con la musica non banale, non a caso, la scelta di armonizzare generi musicali in chiave ska-punk rock produce un ritmo vitale ed energetico ed evita la ripetizione di un sound simile a se stesso. Il contratto con la prestigiosa agenzia di promozione Alekemist Fanatix Europe conferma le loro qualità musicali anticipando un futuro in ascesa verso la scena alternativa del momento e dei grandi network musicali. Attualmente i Rainska hanno appena dato alle stampe il singolo “Le Notti” e progettano di girare un videoclip professionale da far trasmettere alle principali tv musicali.




Teramo. Conto Corrente postale acceso dal Comune in favore dei terremotati

Conto Corrente postale acceso dal Comune in favore dei terremotati


Ricordiamo che il Comune di Teramo ha aperto un conto corrente postale per la raccolta di contributi in favore dei terremotati d’Abruzzo.
Gli estremi del conto sono i seguenti:
n° c/c: 95882858
Coordinate IBAN: IT-54-A-07601-15300-000095882858
Intestazione: Comune Teramo Serv. Tesoreria – Contributi Pro terremotati Abruzzo, Piazza Orsini 1 64100 Teramo.

Le donazioni possono essere fatte da qualsiasi ufficio postale o da qualsivoglia sportello bancario.

Rifiuti, nota del Presidente D’Agostino in risposta alle dichiarazioni dell’ex assessore al Comune di Teramo Fernando Cantagalli

Rifiuti, nota del Presidente D’Agostino in risposta alle dichiarazioni dell’ex assessore al Comune di Teramo Fernando Cantagalli

“In merito alle dichiarazioni dell’ex assessore al Comune di Teramo Fernando Cantagalli e di altri rappresentanti del centrodestra – afferma il Presidente, Ernino D’Agostino - occorre subito precisare che l’addizionale sui rifiuti riscossa dalla Provincia è dovuta per legge, essendo tali introiti destinati in virtù di una normativa nazionale allo svolgimento delle funzioni proprie dell’ente Provincia nel campo della pianificazione e del controllo nella gestione dei rifiuti.

Per tali scopi, e non per altri, l’Ente ha utilizzato questi soldi, che peraltro sono serviti anche a finanziare lo studio per l’individuazione dei siti potenzialmente idonei alla localizzazione di discariche per rifiuti urbani, presentato nel 2007.

Uno studio che la Provincia ha portato avanti anche per rimediare all’inerzia dell’amministrazione comunale di Teramo, impegnata a perorare la causa dell’ampliamento della discarica La Torre, obiettivo come noto rivelatosi fallimentare. Tanto che, di recente, il Tar Abruzzo ha dato ragione alla Provincia, rigettando il ricorso presentato dal Comune contro il nostro Ente, la Regione e l’Autorità di bacino per il diniego all’ampliamento della discarica.

Tanti e significativi, contrariamente a quanto sostenuto, sono stati gli sforzi prodotti dalla Provincia di Teramo per superare l’emergenza rifiuti. Prima dello studio citato, il nostro ente aveva già provveduto a redigere ed approvare il Piano provinciale per la gestione dei rifiuti, in base al quale sono state individuate ben 22 aree sul territorio provinciale idonee ad ospitare impianti. La scelta puntuale dei siti dove realizzare gli impianti, all’interno di ciascuna area, spetta ai Comuni e non alla Provincia, che come detto è gia andata oltre le proprie competenze facendosi carico delle inadempienze del Comune di Teramo.

Bisogna infine ricordare che Teramo è stata la prima Provincia in Abruzzo ad adeguarsi all’obbligo di legge che prevede un solo soggetto gestore (per ciascuna provincia) ai fini della programmazione e dell’impiego di risorse e competenze nel settore rifiuti. Con la nascita dell’Ato unico dei rifiuti, l’Ada Te, scompaiono di fatto gli attuali quattro consorzi. Un segno, questo, della nuova politica integrata, fondata sulla minor produzione dei rifiuti e sulla crescita della raccolta differenziata, che la Provincia ha inaugurato con i propri sforzi. Sforzi che nessuno può mettere in discussione, soprattutto se lo fa a fini meramente elettoralistici.

In ultimo, si commenta da solo il riferimento ai concorsi e alle assunzioni. Vale la pena solo di ricordare che, con l’ultima modifica alla macrostruttura dell’ente, i settori della Provincia sono diminuiti, e dunque è diminuito anche il numero dei dirigenti. Inoltre in questo mandato abbiamo colto due obiettivi importanti: il contenimento della spesa corrente e, di contro, un aumento costante degli investimenti. Questo significa che la Provincia ha ridotto le spese per il proprio funzionamento ed ha aumentato quelle per la collettività”.

Alla presenza del candidato sindaco dott. Giancarlo Cameli è stata presentata ufficialmente alla stampa la lista "IL PDL PER GIANCARLO CAMELI SINDACO"




Alla presenza del candidato sindaco dott. Giancarlo Cameli è stata presentata ufficialmente alla stampa la lista "IL PDL PER GIANCARLO CAMELI SINDACO" così formata:

Di Carlo Domenico (detto Mimì),


Laurenzi Bruno,


Rotini Marina,


Ciafardoni Ernesto,


Mastrilli Gianni,


Nicoletti Walter,


Zaccagnini Sandro,


Gozzi Giulio,


D'Emilio Danilo,


Di Giampietro Marco,


Palestini Stella (detta Marina),


Canzari Antonella,


Masci Concetta (detta Ketty),


Di Virgilio Marco,


Germini Roberto,


Puglia Massimiliano,


Angelozzi Nadia,


Massara Roberto,


Di Tonno Donato,


Di Giovannantonio Renato.

La lista è coordinata da uno staff composto da:
Di Carlo Mimì, Orsini Luciano, Laurenzi Bruno, Ciafardoni Ernesto, Rotini Marina, Mastrilli Gianni, Pepe Gianfrancesco, Moscianese Luca, Nicoletti Walter, Casati Egidio, Persiani e Piersanti Luigi.

Giulianova. L'attesa convention del centro-destra di sabato 9 maggio 2009 presso il Grand Hotel Don Juan del Lido di Giulianova ha subito una piccola







L'attesa convention del centro-destra di sabato 9 maggio 2009 presso il Grand Hotel Don Juan del Lido di Giulianova ha subito una piccola modifica per ciò che riguarda l'orario.
Infatti, per questioni legate anche al problema "terremoto" all'Aquila, il Governatore dell'Abruzzo dott. Gianni Chiodi non potrà essere fisicamente a Giulianova all'ora precedentemente stabilita. Così, d'accordo con tutte le forze politiche della coalizione, è stato deciso di fissare l'inizio della manifestazione per le ore 18:00.
Nel corso della prima riunione plenaria, dove saranno presentati il candidato sindaco al Comune di Giulianova dott. Giancarlo Cameli, la coalizione che lo sostiene e il candidato alla Presidenza della Provincia di Teramo dott. Walter Catarra (oggi sindaco di Notaresco), sono previsti gli interventi di:
-Gianni Chiodi, Presidente della Giunta Regionale;
-Paolo Tancredi, senatore della Repubblica;
-Lanfranco Venturoni, assessore regionale alla Sanità;
-Giandonato Morra, assessore regionale ai Trasporti;
-un rappresentante per ogni lista della coalizione.
In forse la partecipazione del coordinatore e vice-coordinatore del PDL per l'Abruzzo sen. Filippo Piccone e Fabrizio Di Stefano.
Per quanto riguarda invece la campagna elettorale, sembra sia assicurata, dopo quella del Ministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti sen. Altero Matteoli (27 maggio), anche la presenza del Sindaco di Roma Gianni Alemanno per i primi di giugno.

giovedì 7 maggio 2009

“Immaginare l’Adriatico come lo videro, come lo vediamo”

Pescara, Tavola rotonda interadriatica all’ex Aurum, domani 8 Maggio ‘09
“Immaginare l’Adriatico come lo videro, come lo vediamo”

PESCARA, 7 Maggio ’09 -La prestigiosa sala “Tosti” dell’Ex Aurum, alle ore 15,30 di domani, Venerdì 8 Maggio, sarà la sede della tavola rotonda interadriatica “Immaginare l’Adriatico come lo videro, come lo vediamo”, promossa dal CSA (Centro per la Storia dell'Adriatico. Culture, lingue, rotte mediterranee), dall’Università “G. d’Annunzio” di Chieti, dal Comune e dalla Provincia di Pescara. L’iniziativa coinvolgerà diverse personalità del mondo universitario operanti nel bacino adriatico.
Dopo i saluti di Camillo D’Angelo, vice sindaco di Pescara, Paola Marchegiani, assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Giuseppe De Dominicis, presidente della Provincia di Pescara e Paolo Fornarola, assessore alla Cultura della Provincia di Pescara, discuteranno dell’argomento vari docenti dell’ateneo abruzzese e altri provenienti da alcune università balcaniche: Lorenzo Braccesi, Umberto Bultrighini, Francesco Caccamo, Carmelita Della Penna, Costantino Di Sante, Maria Rita Leto, Giulio Lucchetta, Marco Patricelli, Ljerka Šimunković e Marko Trogrlić.
La tavola rotonda sarà coordinata da Stefano Trinchese, preside della Facoltà di Lettere e Filosofia e presidente del Centro per la Storia dell'Adriatico. Culture, lingue, rotte mediterranee.
All’incontro parteciperanno anche Andrea Carteny, Maria Grazia Del Fuoco, Piero Di Girolamo, Gabriele Iaculli, Massimo Luciani, Paola Pizzo, Miroslav Rožman, Palmina Romano, Antonio Sorella e Josip Vrandečić.
Ivan D’Alberto
addetto stampa
della Facoltà di Lettere e Filosofia
dell’Università d’Annunzio di Chieti
Tel. 347.9558158 e-mail smoghino@tiscali.it

Oratorio del Preziosissimo Sangue, Via Colonnetta 148, Chieti Scalo

Oratorio del Preziosissimo Sangue, Via Colonnetta 148, Chieti ScaloDomenica 10 maggio 2009, IV di Pasqua:ore 18,30 S. Messa



Iscrivetevi al più presto al pellegrinaggio!SABATO 23 MAGGIO E DOMENICA 24 MAGGIO 2009VI EDIZIONE DEL PELLEGRINAGGIO A PIEDI OSIMO – LORETOSi prega di leggere attentamente il programmaSabato 23 maggio 2009Ore 14,00 appuntamento a Osimo, al parcheggio del piazzale del San Carlo (in via Montefanese, davanti alla chiesa San Carlo; dal centro storico: direzione Macerata); sistemazione dei bagagli e inquadramento dei pellegrini. Si raccomanda la massima puntualità. Ore 15,00 partenza a piedi; a Osimo venerazione del corpo di San Giuseppe da Copertino; sosta al santuario della B. V. Addolorata di Campocavallo; arrivo a Castelfidardo, distribuzione dei bagagli, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento. Domenica 24 maggio 2009Ore 7,45 S. Messa. Ore 9,00 colazione; sistemazione dei bagagli. Ore 9,45 partenza; sosta al sacrario delle Crocette a Castelfidardo; arrivo a Loreto e pranzo al sacco. Ore 14,30 processione alla basilica e preghiera nella Santa Casa di Loreto. Ore 15,30 partenza del pullman per riportare i pellegrini a Osimo. Ore 16,00 arrivo a Osimo e fine del pellegrinaggio. Come raggiungere OsimoPer chi viaggia sull’autostrada A 14: uscire al casello di Ancona Sud-Osimo. Per chi viaggia in treno: scendere alla stazione ferroviaria di Osimo. In questo caso comunicare l’orario d’arrivo all’organizzazione, che provvederà a venire prendere i pellegrini alla stazione. Per il viaggio di ritorno si invita a prendere il treno alla stazione di Loreto. Modalità del pellegrinaggioI pellegrini percorrono a piedi l’intero itinerario del pellegrinaggio (22 km), lasciando il sabato pomeriggio le automobili al parcheggio del San Carlo a Osimo. La domenica pomeriggio da Loreto un pullman ricondurrà i pellegrini alle automobili. Prima dell’inizio del pellegrinaggio i bagagli personali saranno caricati su un furgone che li trasporterà direttamente a Castelfidardo, nel luogo del pernottamento. Durante il percorso i pellegrini in difficoltà potranno usufruire del servizio di alcuni pulmini. Lungo il cammino i sacerdoti assicurano l’assistenza spirituale (recita del S. Rosario, canti, meditazioni, confessioni). Si raccomanda di non usare i telefonini durante la marcia. I pastiCena di sabato sera: presso un servizio di ristorazione. Colazione di domenica mattina: presso l’albergo dove dormono i pellegrini. Pranzo di domenica: pranzo al sacco alle porte di Loreto. Ogni pellegrino deve arrivare al pellegrinaggio con il necessario (cibo, bevande, posate, ecc.), l’organizzazione fornisce del pane fresco e dell’acqua. Si consigliano inoltre bevande e alimenti energetici per la marcia e per le pause. Attrezzatura e abbigliamentoI pellegrini devono portare: un bagaglio con gli effetti personali per pernottamento: si consiglia di mettere un’etichetta con proprio nome sui bagagli per facilitare lo smistamento; un bagaglio con il cibo e bevande per il pranzo al sacco della domenica. Si consiglia di portare una borraccia e uno zainetto per la marcia, contenete il necessario in caso di pioggia, gli effetti personali, gli energetici, ecc. Si consigliano delle scarpe comode e un copricapo per proteggersi dal sole. Si invitano gli uomini di evitare l’uso delle bermuda; si suggerisce alle signore e alle signorine l’uso delle gonne sotto le ginocchia e un velo o copricapo per le preghiere nelle chiese e per l’assistenza alla Santa Messa. PernottamentoI pellegrini pernottano in una struttura alberghiera a Castelfidardo. Sono disponibili camere da due o tre posti, divise per le donne e per gli uomini. I partecipanti devono quindi adattarsi a dormine con altri pellegrini. Ovviamente i nuclei familiari utilizzano la stessa camera. I posti-letti sono limitati, quindi “chi primo arriva, bene alloggia”. Per i giovani è possibile una sistemazione in sacco a pelo in locali adiacenti all’albergo (gli interessati devono portarsi il sacco a pelo). Per mantenere lo spirito del pellegrinaggio e non disturbare gli altri partecipanti, i pellegrini sono invitati a rientrare nelle camere entro la mezzanotte. Quota di partecipazionePer gli adulti: 60 euro (la quota comprende: contributo spese organizzative, camera d’albergo, cena del sabato sera, colazione di domenica mattina, sala per il pranzo al sacco di domenica). Per i giovani che dormono in sacco a pelo: 35 euro (che comprende: contributo alle spese organizzative, cena del sabato sera, colazione di domenica mattina sala per il pranzo al sacco di domenica). Per i bambini sino ai 14 anni: 45 euro. Chi avesse delle difficoltà economiche (studenti, famiglie numerose, ecc.) non rinunci al pellegrinaggio: l’organizzazione potrà facilitare l’iscrizione. Chi fosse impossibilitato a partecipare può inviare un’offerta per contribuire alle spese organizzative e per favorire l’iscrizione delle persone più bisognose. Versare le quote d’iscrizione e i contributi al conto corrente postale n. 51 17 99 27, intestato a: Ass. Mater Boni Consilii Onlus - Casa San Pio X specificando: Per il pellegrinaggio a Loreto (si prega di inviare per posta o per fax la copia del versamento). Le iscrizioni si devono effettuare unicamente alla Casa San Pio X entro sabato 16 maggio 2009 Casa San Pio X Via Sarzana n. 86 - 47822 San Martino dei Mulini (RN) Tel. e Fax: 0541.75.89.61 E-mail: info@casasanpiox.it

Rinviata la proiezione del film “La Siciliana Ribelle” presso il Campo di Collemaggio all’Aquila

Rinviata la proiezione del film “La Siciliana Ribelle” presso il Campo di Collemaggio all’Aquila

Per problemi organizzativi è stata rinviata a data da destinarsi la proiezione del film “La Siciliana Ribelle“, in programma domani sera all’Aquila presso il Campo di Collemaggio e organizzata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo in collaborazione con Cittadinanzaattiva di Teramo.

Restano confermate le altre iniziative culturali programmate dalla Commissione Pari Opportunità a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto e rivolte in particolare ai bambini e ai ragazzi ospitati nei campi aquilani.
Il laboratorio didattico “Il dono dei fiori”, condotto dalla scrittrice e operatrice culturale Mariarosa Dei Svaldi, coinvolgerà i giovani del campo di Centi-Colella in un’attività di raccolta di testimonianze e memorie degli abitanti del campo attraverso la metodologia del racconto e la comunicazione orale. L’obiettivo è quello di “fissare” e documentare gli eventi del “dopo-terremoto” e la difficile quotidianità della vita nei campi.
Ai bambini e agli studenti del Campo di Collemaggio è invece rivolto un secondo laboratorio didattico, curato sempre da Mariarosa Dei Svaldi, che prevede sei incontri con letture di leggende della tradizione orale legate al Gran Sasso e frutto di una ricerca condotta tra le genti che vivono nelle nostre montagne.
Scopo del laboratorio, è di offrire ai ragazzi aquilani un’occasione di svago e distrazione dalle condizioni in cui sono costretti a vivere a causa del terremoto.

Le due iniziative sono organizzate con la collaborazione dell’Associazione per l’interculturalità IRIS.

A Giulianova, Sabato 9 maggio, alle ore 17,30, presso il Kursaal la lista civile Il cittadino Governante per cambiare


A Giulianova, Sabato 9 maggio, alle ore 17,30, presso il Kursaal la lista civile Il cittadino Governante per cambiare presenterà alla cittadinanza il suo candidato sindaco Franco Arboretti, assieme ai candidati al consiglio comunale ed al programma.Nell'occasione verrà distribuito ai presenti l'opuscolo del programma.Lista civile Il cittadino governante per cambiare

Commissione Pari Opportunità: iniziative culturali all’Aquila per le popolazioni colpite dal terremoto

Commissione Pari Opportunità: iniziative culturali all’Aquila per le popolazioni colpite dal terremoto
Domani la proiezione del film “La Siciliana Ribelle” al Campo di Collemaggio. Laboratori didattici e letture di storie e leggende per ragazzi e studenti dei campi aquilani

La Commissione Pari Opportunità organizza una serie di incontri ed attività culturali rivolte alle popolazioni aquilane attualmente ospitate nei campi in seguito ai tragici eventi del sisma del 6 aprile.

Le iniziative, fortemente volute dalla Provincia per offrire un sostegno anche “psicologico” ai cittadini aquilani, inizieranno domani sera, ore 21.30, presso il Campo Collemaggio con la proiezione de “La Siciliana Ribelle“, film di Marco Amenta coprodotto dall’Istituto Luce-Rai. Ispirato ad una storia vera, il film racconta la vita di Rita Atria, ragazza siciliana che a soli 17 anni ebbe il coraggio di ribellarsi alla mafia e denunciare gli assassini di padre e fratello, entrambi “uomini d'onore”. Alla proiezione, organizzata insieme a Cittadinanzaattiva di Teramo, farà seguito un incontro-dibattito sulle aspettative e le problematiche della ricostruzione della città dell’Aquila.

Ai bambini e ragazzi dei campi aquilani, sono invece dedicati i due laboratori didattici “Il dono del ricordo” e “Fiori di campo in stanze d’aria”, promossi in collaborazione con l’Associazione per l’interculturalità IRIS. Il primo, condotto dalla scrittrice e operatrice culturale Mariarosa Dei Svaldi, coinvolgerà i giovani del campo di Centi-Colella in un’attività di raccolta di testimonianze e memorie degli abitanti del campo attraverso la metodologia del racconto e la comunicazione orale. L’obiettivo è quello di “fissare” e documentare gli eventi del “dopo-terremoto” e la difficile quotidianità della vita nei campi.

Il secondo laboratorio, curato sempre da Mariarosa Dei Svaldi, prevede sei incontri rivolti ai bambini e agli studenti del Campo di Collemaggio, con letture di leggende della tradizione orale legate al Gran Sasso e frutto di una ricerca condotta tra le genti che vivono nelle nostre montagne.
Scopo del laboratorio, è di offrire ai ragazzi aquilani un’occasione di svago e distrazione dalle condizioni in cui sono costretti a vivere a causa del terremoto.

MARCO TRAVAGLIO e CARLO VULPIO A TERAMO venerdi 8 maggio


Società Civile organizza per

VENERDI 8 MAGGIO

alle ore 16,30

TERAMO

presso Università di Teramo - Aula Convegni Facoltà Giurisprudenza

“Art:21 della Costituzione, libertà di informazionegaranzia di democrazia e legalità”Ne parleranno:Michele Ainis (costituzionalista)Tommaso Navarra (avvocato)Leonardo Nodari (società civile)Carlo Vulpio (giornalista Corriere della Sera)Marco Travaglio (giornalista gruppo “L’espresso”)ALTRO CHE “PAPI”. L'organizzazione americana “Freedom House” per la difesa della democrazia e la libertà nel mondo, fondata negli Stati Uniti nel 1941 da Eleanor Roosevelt (Presidente della commissione che scrisse e approvo la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomopiù che First ladydal 1932al 1945) ha diffuso il suo rapporto annuale sull'informazione nel mondo (Freedom of the Press 2009), nel quale si afferma che l'Italia è il fanalino di coda dell'Europa in termini di libertà di stampa, in buona parte per la situazione anomala a livello mondiale sul piano della proprietà dei media. Per il settimo anno consecutivo, la libertà dei giornalisti di fare il loro lavoro è diminuita nel mondo,L'Italia è scesa dalla fascia alta, quella dei paesi liberi, alla fascia intermedia dei paesi "parzialmente liberi", con un rating di 32 che situa l’Italia al 82° posto nel mondo e ne fa l'unico paese dell'Europa occidentale ad essere stato declassato.Freedom House ritiene che per l'Italia sia urgente affrontare il nodo della concentrazione dei media nelle mani di un solo magnate. Scrive che “quello italiano è un caso unico al mondo”.


Con l'occasione sarà presentato l'ultimo libro di Marco Travaglio "Montanelli e il Cavaliere"

www.paesaggiculturali.it

Si porta a conoscenza che è attivo il sito
www.paesaggiculturali.it
Scuole, famiglie, residenze protette, associazioni, fotografi, enti, singoli cittadini, anziani…è proprio a voi che ci rivolgiamo per continuare la ri-costruzione dell’identità culturale della Valle del Metauro. Se desiderate contribuire alla costruzione del database con del materiale (fotografie, documenti…) e/o rendervi disponibili ad essere intervistati, o addirittura far parte del gruppo “raccoglitori di memoria” consultate la sezione come partecipare e soprattutto non esitate a contattarci per qualsiasi chiarimento desideriate avere: materiale@paesaggiculturali.it© Progetto Paesaggi CulturaliVia Pianacce 1 , 61041 Acqualagna (PU) Tel. 0721.700226

PIERFRANCESCO MANISCO, è il candidato di Azioni Giovani a Giulianova


GIULIANOVA

UN GIOVANE IN AZIONE: PIERFRANCESCO MANISCO

Con molta soddisfazione Azione Giovani Giulianova comunica che il proprio candidato alla carica

di consigliere comunale nelle liste del PDL è il giovane avvocato Pierfrancesco Manisco. Abbiamo

voluto ed ottenuto fortemente questa candidatura, soprattutto per dare un segno di forte

rinnovamento alle liste che da qui a poco andranno a stilarsi. La nostra decisione di candidare

Pierfrancesco Manisco è scaturita dal fatto che dalla nascita del circolo di Azione Giovani nella

nostra città, il giovane avvocato si è distinto per il suo contributo sia in termini di movimento

giovanile, sia nel partito di riferimento come Alleanza Nazionale prima, Popolo della libertà poi. Il

suo impegno sarà sul sociale, sulla sicurezza e soprattutto sulle politiche giovanili. Con la

candidatura di Pierfrancesco speriamo di dar voce a tutte quelle problematiche che ci sono a livello

giovanile nella nostra città. Vogliamo riportare di seguito alcune sue priorità:

“Credo che il programma elettorale debba soddisfare esigenze sociali e tra queste rivestono

un ruolo preminente le politiche abitative sociali. A tal proposito il Comune, oltre a poter

accedere agli appositi fondi regionali già stanziati, possa altresì dare attuazioni alle politiche

abitative sociali previste dal Governo nell’ambito della legge finanziaria, n. 112/2008. C’è

insomma l’esigenza di permettere l’acquisto della prima casa alle giovani famiglie giuliesi”.

Manisco non sarà il solo giovane a rappresentare le liste che accompagneranno fino al 7 giugno il

candidato sindaco Cameli. Infatti, le liste saranno fortemente caratterizzate da figure nuove ed

esperte , che ovviamente non possiamo elencare. In ultimo vogliamo fare un grosso “in bocca al

lupo” a Pierfrancesco e a tutti i ragazzi che affronteranno questa lunga campagna elettorale che ci

riporterà ad essere maggioranza in Comune.

elenco della LISTA CIVICA PER Francesco MASTROMAURO, Sindaco di Giulianova (TE)


l'elenco della LISTA CIVICA PER MASTROMAURO :

Di Giacino Nello (capolista)
Amatucci Vincenzo
Barlafante Danilo
Canazza Domenico
Capriotti Fabio
Cartone Jurghens
Cianella Danilo
De Ascentiis Gabriella
Delli Compagni Enrico
Di Macantonio Alberto
Di Teodoro Lorenzo
Ettorre Luisiana
Giampaolo Eva
Luciani Marco
Mellozzi Marcello
Morgante Francesca
Palmieri Monia
Torresi Gaetano
Traini Antonio
Valentini Luigi

Giulianova elezioni 2009. I nomi dei candidati de Il Cittadino Governante, per cambiare







Sabato 2 maggio alle ore 11,30 presso la nostra sede, in un’attenta e partecipata conferenza stampa, sono stati presentati i candidati Consiglieri Comunali della nostra Lista Civile, denominata “ Il Cittadino Governante per cambiare”. La collaborazione, all’insegna della partecipazione e della passione civile, che per alcuni dei candidati consiglieri è di vecchia data e per altri nuova, ci ha portato, senza sforzi a comporre una lista di 20 persone, che, nel rispetto delle loro individualità, nel rispetto della diversità delle loro storie personali si sono sentite in perfetta sintonia all’interno di un progetto: quello di inaugurare una nuova stagione politica caratterizzata dalla centralità della figura del cittadino nella volontà di portare avanti gli interessi della comunità. Nella lista ci sono 11 uomini e 9 donne, una Lista quindi equilibrata nella quale le donne non sono state inserite per le quote rosa ma sono state inserite perché persone capaci, e ovviamente, essendo donne, tenaci.
Candidati Consiglieri Comunali
per la Lista Civile "Il Cittadino Governante per cambiare"
alle elezioni per il Comune di Giulianova il 6 e 7 giugno 2009


Antonio Acquaviva
Pugliese di origine, si laurea in Scienze politiche a Teramo. Attualmente è funzionario responsabile dell’ufficio riscossioni di Equitalia a S.Benedetto del Tronto. Si considera giuliese di adozione e non vorrebbe vivere in un’altra città. Socio fondatore dell’Associazione, oggi si avvicina alla politica grazie agli stimoli che ha saputo creare Franco Arboretti e agli amici tutti che condividono questa splendida esperienza ricca di valori. Assiduo frequentatore dei caliscendi del porto.

Daniele Adriani
32 Anni. Laureato al Politecnico di Milano, ingegnere meccanico, attualmente dipendente di una azienda nel settore dell'automazione industriale. Ha una grande passione sportiva, maturata nelle fila del settore giovanile del Giulianova Calcio. Sposato con 1 figlia di 2 anni.

Amalia Bianchetto

Nata a Giulianova, dopo una esperienza lavorativa presso il Museo d’Arte dello Splendore, lavora attualmente come educatrice presso l’Istituto di Riabilitazione della Piccola Opera Charitas. Nell’ultimo triennio ha fatto parte della Commissione comunale Pari Opportunità.

Valeria Cantarini.
Fisioterapista, ex dipendente ASL, attualmente lavora in uno studio a Giulianova, è impegnata nell’Associazione culturale Veliero, ha avuto esperienza politica nei movimenti delle donne.

Enilde Cavallini
Dopo gli studi in Filosofia e in Scienza della formazione opera attualmente presso il Consultorio familiare sociale di Giulianova, ha avuto esperienza politica nell’UDI nazionale.

Giancarlo De Falco
Uomo di sport, insegnante di Educazione fisica, è stato assessore comunale e consigliere provinciale. Attualmente è selezionatore regionale Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) per la categoria “giovanissimi”. Campione d’Italia 2008.

Daniela Di Carlo
È impiegata presso l’Associazione invalidi civili, svolge il suo lavoro con passione e dedizione dedicandosi all’insegnamento del tai-chi disciplina di arti marziali.

Giovanna Ginoble
Nata a Giulianova ha quasi 30 anni. È laureata in comunicazione e masterizzata in economia aziendale. Ha avuto esperienze di studio e lavorative in Spagna e in Inghilterra, esperienze vissute nel confronto continuo con altre culture vissuto nella comprensione delle differenze, della solidarietà e della coesione sociale. Ha avuto esperienze nel Forum Giovanile di Giulianova, il V-Day, il Monnezza-Day, il Critical Mass, volontariato all'Amicacci e all' ultima recente sciagura dei terremotati.

Amedeo Lattanzi
Nato a Giulianova, 42 anni, medico epidemiologo, da circa 10 anni si occupa di Prevenzione dei tumori per la regione Abruzzo presso l’ospedale di Atri dove esercita anche l’attività di Agopuntore ed Omeopata. Sebbene divida il poco tempo tra la famiglia e la professione ha deciso prima di far parte dell’Associazione e poi di fare politica attiva perché insoddisfatto delle condizioni in cui versa la nostra città

Irene Lattanzi
Nata a Giulianova, dal 1974 è insegnante di ruolo nella scuola primaria, attualmente insegna Storia e Geografia presso la scuola elementare don Milani di Giulianova; ha lunga esperienza di volontariato, sia come volontaria nel servizio di primo soccorso della Croce Rossa sia, nell’ultimo quinquennio, nell’associazione di volontariato Banca del Tempo Onlus, tramite la quale ha partecipato alla realizzazione di numerose attività a carattere solidaristico come i corsi di Italiano L2 destinati agli alunni stranieri dell’Istituto Professionale Di Poppa di Giulianova.

Alessia Malatesta
19 anni, frequenta l’ultimo anno del Liceo Classico, è la candidata più giovane, ha tanto entusiasmo e tanta voglia di prendere in mano il suo destino per renderlo migliore.

Gaetano Marà
53 anni, ex allenatore di pallacanestro, molte passioni, non ultima la politica. Quadro aziendale in Telecom Italia.

Leo Marchetti
Una delle figure più note nell’ambiente culturale della nostra città, professore associato di Letteratura inglese presso l’Università D’Annunzio di Pescara e da sempre impegnato nelle battaglie per la difesa dell’ambiente.

Maurizio Nazionale
Nato a Giulianova e vive a Giulianova paese. È da 20 anni nella Polizia di Stato dove ricopre il ruolo di Ispettore Capo. Ha studiato a Napoli e a L’Aquila dove si è laureato in Scienza dell’Investigazione. Alla prima esperienza di politica attiva ma da sempre attento alle questioni e alla problematiche che riguardano il suo territorio di appartenenza.

Alberta Ortolani
Avvocato, vive a Giulianova. Non è un volto nuovo della politica essendo stata segretaria della Margherita per 8 anni. Recentemente, con una durissima lettera di dimissioni, ha lasciato la Margherita.

Andrea Palandrani
Trentenne giuliese, laureato in filosofia presso l’Università degli studi di Bologna, è da anni docente di storia e filosofia al Liceo di Nereto. Ricercatore e studioso di storia locale, ha pubblicato diversi saggi in occasione dei Festeggiamenti in onore di San Giuseppe a Colleranesco, frazione nella quale risiede dedicandosi anche alla familiare passione per la ristorazione.

Giuseppe Rosa
È stato Dirigente di Banca poi Consulente ambientale con particolare riferimento alla raccolta differenziata, In questo ambito è Consigliere della SIA (Società che si occupa della raccolta). È stato anche Presidente della Lega Navale Italiana.

Enza Rosi
Vive ormai da tanti anni a Giulianova, ha studiato Giurisprudenza ed è Direttore tributario presso l’Agenzia delle Entrate di Giulianova, è alla sua prima esperienza politica.

Claudio Tarquini
51 anni, è nato a San Benedetto del Tronto ma vive da sempre a Giulianova, laureato in Giurisprudenza, imprenditore ed amministratore del Kartodromo Pista Gialla, fratello del famoso pilota Gabriele Tarquini, esperto in informatica e curatore di numerosi siti web tra cui quello di questa associazione, alla sua prima esperienza politica.

Pierluigi Tribuiani
Nato a Giulianova, 38 anni, laureato in Scienze Biologiche e specializzato in Scienze dell’Alimentazione lavora presso dell’Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale (A.R.T.A. Abruzzo) in qualità di Tecnico Professionale Biologo. Musica, cinema e sport fra gli interessi principali extra professionali. Neofita della politica “attiva” a cui si avvicina per la prima volta dopo aver condiviso le problematiche della città portate alla luce dall’associazione “il Cittadino governante”. La qualità dell’ambiente e la conservazione della salute pubblica sono le sue tematiche di riferimento specifiche.

Giulianova. Presentazione delle Liste che sostengono Giancarlo Cameli Sindaco della città

Con la presente siete invitati tutti a partecipare sabato 9 maggio alle ore 17.30 presso l'hotel Don Juan di Giulianova alla presentazione del candidato Sindaco del Centro Destra Giancarlo Cameli e delle liste dei candidati del P.D.L. nonche' di tutte le altre liste del centro destra. Verra' inoltre presentato il programma della coalizione. Interverra' il governatore della Regione Abruzzo Gianni Chiodi.
Cordiali saluti.
Carmine Martelli PDL Giulianova.

Teramo. Concerti di chiusura DELLA XXX STAGIONE DEI CONCERTI DELLA RICCITELLI

CONCERTO DI CHIUSURA
DELLA XXX STAGIONE DEI CONCERTI DELLA RICCITELLI


La Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli” informa il pubblico che il concerto di chiusura della XXX Stagione dei Concerti, inizialmente programmato con un recital del pianista Grigory Sokolov, si terrà domenica 24 maggio con il pianista Vitali Kuprij. L’attivita’ concertistica di Kuprji si divide tra tour in tutto il mondo dagli States al Giappone come pianista concertista ma anche come uno tra i più rinomati virtuosi tastieristi rock, con le sue bands Artension e Ring of Fire, sempre ai primi posti delle Charts di mezza Europa e autentica Rockstar in Giappone. A differenza dei pianisti tradizionali, la grande versatilità e la sua capacità di saper mediare con il mondo neo-classico, lo rende una delle forze primarie del rock alternativo e dell’esplorazione musicale odierna. Kuprij ha la capacità di espandere gli orizzonti dell’ arte pianistica oltre, rendendolo una delle grandi realtà di oggi ma soprattutto del futuro.

Roma. mostra: "hartnäckige Erforscherinnen" Paola Gandolfi invita Christy Astuy






















mostra: "hartnäckige Erforscherinnen" Paola Gandolfi invita Christy Astuy
inaugurazione: giovedì 21 maggio 2009 ore 18,30
durata: fino al 21 giugno
orario: lunedì-venerdì ore 16.20 e su appuntamento
luogo: galleria Maniero via dell’Arancio 79 00186 Roma
info: tel./fax 06 68807116 info@galleriamaniero.it - http://www.galleriamaniero.it/







La galleria Maniero inaugura il 21 maggio alle ore 18,30 la mostra “hartnäckige Erforscherinnen” Paola Gandolfi invita Christy Astuy. Lo scorso anno Paola ha fatto la mostra “Esplorazioni Ostinate” a Vienna alla galleria Elisabeth Michitsch, con Christy e quest’anno ha voluto presentare l’artista viennese a Roma.
Lega le due artiste una visione molto femminile e psicologica della realtà. Christy con i suoi dipinti che rappresentano barbi, autoritratti, fiori, immagini kitsch dal mondo della pubblicità e della vita quotidiana, icone della storia dell’arte, immaginazione e psicoanalisi combinate in una indissolubile alleanza. Paola con le sue opere recenti, di potente linguaggio simbolico, la mutazione, la frammentazione e la ricostruzione del corpo della donna, visioni fantasmagoriche e oniriche, la psicoanalisi come metodo di ricerca per una nuova iconografia al femminile.
Christy Astuy è nata a Carmel, California, vive a Vienna e in UmbriaPrincipali mostre personali: 2008 Esplorazioni Ostinate, con Paola Gandolfi, Galerie Elisabeth Michitsch, Vienna. 2007 Christy Astuy, Galerie Wolfgang Exner, Vienna. . 2006 Devot, Galerie Jünger, Baden bei Wien. 2004 Christy Astuy, Kunsthaus Mürz, Mürzzuschlag. Paintings, Galerie Gerersdorfer, Vienna. 2003 Barbie in Paradise, Kunsthandel Elisabeth Michitsch, Vienna. The History of Beauty, Black Dragon Society, Vienna. 2000 Pleasure, Kunsthistorisches Museum, Vienna. 1994 Fleisch und Blut, Galerie Thaddaeus Ropac, Salisburgo. 1991 Christy Astuy, Bawag Foundation, Tuchlauben, Vienna.
Principali collettive: 2008 Real 08, Galerie Wolfgang Exner, Vienna. 2006 Drei Generationen,Drei Regionen, Kuenstlerinnen aus Wien, Niederoesterreich - Burgenland, Burg Schlaining. Neue Portaetgalerie Burgtheater, Kurator Dr. Otmar Rychlik, Vienna. . 2002 Stranieri a Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma. 2001 10th International Triennale, Lalit Kala Academy, New Delhi, India. 2000 Pittura Austriae,Positionen aus Oesterreich, Galerie Elisabeth und Klaus Thoman, Insbruck. Eigensinn und Eigensicht, Selbstportraits von Wiener Kuenstlern, Museum ab Abruf, Vienna. 1997 Antlitz / Countenance, Galerie Thaddaeus Ropac, Salisburgo.
Paola Gandolfi è nata a Roma dove vive e lavora.
Principali mostre personali: 2008 Esplorazioni ostinate gall .Elisabet Michitsh, Vienna. Paola Gandolfi ,video studio Leander Kaiser, Vienna. Paola Gandolfi, gall MITOBCN, Barcellona.Vam festival premio Vercelli art Movie “ Arte e cinema “, Vercelli. 2007 Palazzo della Cultura, Paola Gandolfi, Bratislava, Slovak Republic. Macchina Madre, Daniele Ugolini Contemporary, Firenze- 2006 Sinapsi ,gall. Mitobcn, Barcelona. la recherche de ma mere, Casa delle letterature proiezione, Roma. 1996 Paola Gandolfi, Monique Knowlton New York ,NY. 1995 XLVI Biennale di Venezia- Padiglione Italia ,sala personale ,Venezia.
Principali mostre collettive:2009 53° Biennale di Venezia, Venezia salva. Omaggio a Simone Weil, Magazzini del Sale, Venezia. Amore e Psiche. Storyboard di un mito, 52° Festival dei Due Mondi, Rocca Albornoziana,Spoleto. Hard Art, galleria L’Attico, Roma. Donne di Roma, Auditorium, Roma 2008 Viaggio nell’arte Italiana 1950-80 cento opere della collezione Farnesina, Centro Cultural Palacio la Moneda Santiago del Cile. 2007 interni Romani, Auditorium parco della musica, Roma. 2006 Roma punto uno, Museum of contemporary Art, Mosca. La collezione di Macro, Museo Macro, Roma. Mithos, Museo di Arte Bizzantina, Atene. 2005 Second Beijigin international Art biennale, Beijigin, Cina. Collezione Feierabend, Mart Museum Rovereto. Figurative Kunst aus Itlien, Die Galerie, Francoforte. Chiaro scuro, Flower gallery, Londra. Western biennale, Art today and Art Tomorrow, Jon Nautsolas Gallery, Davis Ca Usa. Premio Fabbri, Aktuelle posizionen Italienischer Kunst, Kunsthalle Goppingen Germania. 2004 Misteri di Roma, galleria Nazionale Arte Moderna, Roma. Iconica, Museo archeologico, Palermo. 2003 Melting pop, Palazzo delle Papesse, Siena. Metafisica Arte e filosofia, Kunst Merano, Merano. Between earth and heaven, Museum voor modern kunst, Oostenda. Artisti Italiani del XX secolo, Ministero degli affari Esteri, Roma. 1996 Ultime generazioni, XII Quadriennale, Palazzo Esposizioni, Roma. Martiri e santi, L’Attico,Roma



GALLERIA MANIERO VIA DELL’ARANCIO 79 ROMA